Attualità e Mercato

pubblicato il 20 gennaio 2015

Polaris acquista il brand di moto elettriche Brammo

Dopo una partecipazione nella società dal 2011, il gruppo americano investe pesantemente sull'elettrico

Polaris acquista il brand di moto elettriche Brammo
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Brammo Empulse - anteprima 1
  • Brammo Empulse - anteprima 2
  • Brammo Empulse - anteprima 3
  • Brammo Empulse - anteprima 4
  • Brammo Empulse - anteprima 5
  • Brammo Empulse - anteprima 6

Polaris è un marchio americano che ingloba diversi brand, un gruppo che spazia dalle due ruote ai mezzi ricreazionali come quad, moto d'acqua e side-by-side, e che basa tutta la sua produzione su un'identità fortemente Made in USA. Oltre al marchio Polaris con cui produce soprattutto quad, ha anche i marchi Victory e Indian, tipiche custom americane, e ora entra nella sua orbita un leader dell'elettrico... Brammo Inc. 

Dopo anni di collaborazione, l'acquisizione

Scott Wine, presidente e CEO di Polaris, ha dato la sua benedizione alla nuova acquisizione: "Abbiamo collaborato con Brammo negli ultimi tre anni, con ottimi risultati. Il nostro entusiasmo per la loro tecnologia agli ioni di litio e di motori elettrici è cresciuta assieme ai loro miglioramenti in costi e performance. Polaris e Brammo condividono l'obbiettivo di dare ai prodotti le migliori soluzioni elettriche disponibili sul mercato"

L'operazione di acquisizione è comunque rimasta riservata, non sappiamo per quale cifra l'azienda sia passata sotto il controllo di Polaris ma è chiaro che si tratta della seconda fase di un progetto iniziato nel 2011, quando l'azienda del Minnesota acquistò una percentuale delle azioni di Brammo. Quello che si sa arriva dalla bocca i Wine che sottolinea: "ci aspettiamo un ottimo ritorno da questo investimento e siamo sicuri che questo nuovo scenario porterà soluzioni elettriche sui nostri prodotti su scala mondiale"

Polaris è un'azienda che ha fatturato 3,8 miliardi di dollari nel 2013 e che continua la sua espansione. Cosa nascerà dal diretto controllo di questo nuovo brand non abbiamo idea, ma sembra chiaro che il primo obbiettivo è quello di riversare la tecnologia di proprietà Brammo su tutta la produzione. Che sia un esplicita volontà di creare un'elettrica Indian o Victory che possa competere con la futura Harley-Davidson Livewire?

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato , anticipazioni , emissioni zero , moto elettriche


Top