Sport

pubblicato il 7 gennaio 2015

Dakar 2015: muore il pilota Michal Hernik

È stato ritrovato privo di vita accanto alla sua KTM dai mezzi di soccorso durante la terza tappa

Dakar 2015: muore il pilota Michal Hernik

La terza tappa della Dakar ci porta già una brutta notizia, di quelle che puntualmente riceviamo ad ogni edizione pur sperando di non riceverne più per lungo tempo: Michal Hernik, pilota KTM al debutto nel rally più estremo del mondo, è stato ritrovato privo di vita dal mezzo di soccorso che aveva identificato il suo incidente.

Era il sogno di una vita intera

Come spiega OmniCorse.it, il pilota polacco di 39 anni aveva realizzato il sogno di un'intera vita, partecipare alla Dakar, e c'era riuscito grazie al team Farma Prom e al suo amico Pawel Stasiaczek che ha deciso di condividere con lui quest'avventura. Alle 15.25 la vettura dei soccorsi si è attivata perchè ha ricevuto il segnale dell'avvenuto incidente, ma nonostante tutto l'intervento è stato vano.

La dinamica è ancora da chiarire, ma sembra si tratti di un classico incidente di gara ad alta velocità. Michal è stato ritrovato accanto alla sua moto senza il casco. Ovviamente è partita un'inchiesta per chiarire le dinamiche del fatto e la commissione comunicherà ulteriori informazioni a riguardo appena si avrà qualche dato certo.

Tutto il bivacco si stringe attorno al suo amico e alla sua famiglia, è la vittima numero 28 della Dakar fra i piloti regolarmente iscritti, ma la numero 63 nel conto totale delle persone decedute durante questa manifestazione. 

Autore: Redazione

Tag: Sport , gare , fuoristrada , dakar , dakar 2015


Top