Curiosità

pubblicato il 19 dicembre 2014

Vigili si addormentano, ladri rubano l'autovelox

Non è la scena di un film comico, è successo a Roma e ora gli agenti rischiano la sospensione

Vigili si addormentano, ladri rubano l'autovelox

Se non fosse stato riportato dai più autorevoli quotidiani nazionali potremmo pensare a una di quelle grosse bufale che girano su internet, ma invece è successo davvero. A Roma due vigili in servizio si sono addormentati dentro l'auto e si sono fatti fregare l'autovelox. Una scena degna di una strip a fumetti del Joe Bar Team!

Una scena comica, ma assolutamente evitabile

I due agenti svolgevano il turno di notte in zona Casilina, erano le 2 circa, quando hanno piazzato il loro autovelox mobile e si sono riposizionati dentro l'auto. Forse il tepore del riscaldamento e la grande stanchezza - data la tarda ora - hanno portato i due ad addormentarsi sui sedili. Al loro risveglio il dispositivo di rilevamento della velocità e la costosa fotocamera non c'erano più.

Alla prima analisi dell'accaduto sono state fatte le ipotesi più disparate: ladri capaci di muoversi nel buio come i ninja o che hanno narcotizzato gli agenti introducento gas all'interno dell'abitacolo, ma la soluzione è più semplice del previsto ed è stata confermata dagli agenti. I due si sono semplicemente addormentati e qualcuno - accorgendosi del fatto mentre passava - ha avuto l'idea di rubare tutto, essendo anche strumentazione dal valore economico elevato

Ora i due agenti, constatato il fatto, si sono beccati una sanzione disciplinare e rischiano la sospensione dal servizio, inoltre dovranno risarcire il valore della strumentazione sottratta. Dei ladri non si sa nulla, soltanto che devono essere davvero coraggiosi a rubare proprio sotto gli occhi (non proprio attenti in questo caso) di due agenti. La Polizia Municipale ha anche inoltrato una denuncia contro ignoti alla Procura della Repubblica per il furto subito.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità


Top