Attualità e Mercato

pubblicato il 17 dicembre 2014

Nuova fabbrica Yamaha in Nigeria: si apre il mercato africano

Finora poco considerato da noi occidentali, il mercato moto africano sembra essere un investimento sicuro per il prossimo futuro

Nuova fabbrica Yamaha in Nigeria: si apre il mercato africano

In questi anni abbiamo assistito al boom esageato delle due ruote nei paesi emergenti di Asia e Sud America, che ormai hanno un mercato consolidato e fortemente caratterizzato con modelli e tipologie di scooter e moto che influenzano anche la produzione europea. La prossima frontiera da abbattere sembra essere quella africana e Yamaha è la prima a fare un passo avanti.

Il nuovo mercato è in Africa

La Casa di Iwata ha scelto la Nigeria per la costruzione di una nuova fabbrica, precisamente nella capitale Lagos che dal 2015 omincerà a produrre moto in collaborazione con la compagnia di distribuzione francese CFAO, per una joint venture che è stata chiamata per l'appunto "CFAO Yamaha Motor Nigeria". Questo stabilimento punta a realizzare mezzi per il mercato interno che si trova in forte ascesa.

Si presume che in nigeria verranno vendute 1,8 milioni di moto e scooter entro il 2020, in costante crescita dato che l'ultimo dato utile è del 2013, che ha segnato 1,3 milioni di due ruote vendute nella nazione. Non è la prima volta che i tre diapason provano ad inserirsi nel mercato africano, già nel 1980 (34 anni fa) si era vista una potenziale crescita, poi interrota negli anni con una serie di profonde crisi nazionali, ma da 10 anni a questa parte l'economia è ripartita e gli investimenti esteri arrivano sempre più concreti. 

La consulenza di CFAO è stata fondamentale, dato che l'azienda importa e distribuisce le Yamaha in 16 diversi paesi africani e ha finanziato con mezzo milione di dollari la creazione del nuvo polo produttivo nigeriano. Quando la fabbrica sarà a regime, sono previste 70.000 moto all'anno, si prospetta che avvenga a partire dal 2018.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato , anticipazioni


Top