Novità

pubblicato il 14 dicembre 2014

Biciclette Benelli gamma 2015

Tante novità per il prossimo anno, con grande attenzione alle bici a pedalata assistita

Biciclette Benelli gamma 2015

Tutti abbiamo nella mente le motociclette che portano il marchio Benelli. Chi è stato giovane tra gli anni ’50 e ’80 non può dimenticare i modelli sia stradali che da corsa realizzati dalla Casa pesarese nata agli inizi del secolo ‘900. E ancora, guardando alla moderna produzione, la mitica Tornado con le sue ventole inserite nel sottosella ed un design futuristico che ha a sua volta dato origine alla T.n.T., naked “tutto pepe” poi proposta anche nella cubatura da 899 cc. Da lì il filo diretto con i modelli più recenti, la BN 600 R, la BN 600 GT, la BN 302 e la BN 251. Veicoli a due ruote che permettono, tra le altre cose, anche di muoversi agevolmente nel traffico, sorridendo così a quella clientela che all’interno delle grandi metropoli va alla ricerca di una mobilità intelligente ed alternativa. Proprio a costoro, ma anche agli sportivi, si rivolge la gamma di biciclette a pedalata assistita che il costruttore di Pesaro porterà sul mercato italiano a partire da gennaio 2015.

Che ciclista sei?

Dotati di ruote da 20”, i modelli City Link Sport e City Link Compact, si propongono di attrarre anche gli utenti più giovani, mentre la pieghevole FoldeCity strizza invece l’occhio a manager e professionisti. Si tratta di veicoli che mettono sul piatto un’autonomia superiore a 50 km, grazie alla batteria Samsung al litio da 36V e 6.6 Ah ricaricabile in 4-6 ore. City Link Sport sarà disponibile nelle colorazioni bianca/rossa, nero/rossa e bianca/blu a 990 euro; City Link Compact a 890 euro nelle colorazioni verde/bianca e rossa/bianca, mentre Foldecity sarà proposta nei cromatismi bianco e grigio ad un prezzo di 990 euro.

Per chi abita in città

Per l’utenza più cittadina, al fianco di Classica 26” e 28” (ora sul mercato rispettivamente a 1.190 euro e a 1.249 euro) e a Letizia 26” (proposta a 1.090 euro), Benelli Biciclette presenta i nuovi modelli Trek e Giò. La prima, disponibile con ruote da 26”, offre cinque livelli di pedalata assistita, è dotata di batteria al litio Samsung 36V e 9 Ah e arriverà sul mercato nella colorazione bianco perla a 1.290 euro. La seconda arriverà invece in Italia, inizialmente in versione femminile, ad un prezzo di 990 euro, nelle colorazioni bianca, nera e grigia, monta un cambio Shimano Tourney a 7 velocità ed offre 4 livelli di pedalata assistita, mentre la batteria è una Samsung 36V e 9 Ah che promette un’autonomia di oltre 70 km.

Off-raod mon amour

Due MTB cercano invece il consenso della clientela sportiva, ovvero la Alpan (con ruote da 27,5”) e la Achle (con ruote da 29”). Entrambe sono dotate di 5 livelli di pedalata assistita e di una batteria Samsung da 36V e 11 Ah, per un’autonomia di oltre 100 km. Alpan e Achle arriveranno nelle colorazioni bianca e nera ad un prezzo di 1.590 euro. Dal mese di marzo inoltre, altri due modelli della gamma Benelli Biciclette faranno il loro debutto sul mercato italiano, sono la E-Misano e la Rapida, due e-bike con ruote da 28” che saranno disponibili a 1.690 euro, la prima nella colorazione nero/verde e la seconda nelle varianti giallo e argento.

Autore: Redazione

Tag: Novità , emissioni zero , moto elettriche , bici elettriche , eicma 2013 , bicicliette


Top