Curiosità

pubblicato il 28 novembre 2014

All'asta anche l'Harley-Davidson firmata da Papa Benedetto XVI

Oltre a quella già battuta all'asta con l'autografo di Papa Francesco, verrà messa all'incanto per beneficenza quella di Ratzinger

All'asta anche l'Harley-Davidson firmata da Papa Benedetto XVI

Per il 110° anniversario di Harley-Davidson, si è svolta una grande festa a Roma e tutti i motociclisti sono stati accolti la domenica in Piazza San Pietro, ricevuti da Papa Francese che ha benedetto sia le persone che le moto. Per ringraziarlo, Harley ha donato cinque moto, quattro Road King per la polizia vaticana e una Super Glide Custom che è stata battuta all'asta per beneficenza a 241.500 euro, una cifra davvero esagerata.

Il papa vende la moto per fare del bene

Ma la storia ci racconta che ben prima, nel 2012, già Benedetto XVI aveva ricevuto una delegazione di Harleysti che avevano ricevuto la benedizione di due serbatoi e una firma autentica del pontefice, accanto a quella di Willie G. e Bill Davidson. Ora quei serbatoi sono ritornati sulle moto da cui sono stati presi e una di queste verrà battuta all'asta.

La moto firmata da Papa Benedetto è una Softail Heritage è rimasta ferma per tutto questo tempo perchè l'allora papa si è dimesso in favore del nuovo Papa Bergoglio. La decisione recente è stata di regalare comunque la moto al nuovo Papa che ha accettato di buon cuore l'offerta e ha deciso di metterla all’asta in favore dell’associazione polacca Stowarzyszenie Przyjazny Świat Dziecka, una associazione he occupa di assistenza per bambini e famiglie disagiate. La base d'asta stabilita da Bonhams, come per la precedente harley, sarà superiore ai 15.000 euro e ci aspettiamo una cifra parecchio più alta una volta conclusa.

 

 

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità


Top