Attualità e Mercato

pubblicato il 27 novembre 2014

Honda ha raggiunto le 300 milioni di moto prodotte

Un risultato difficile anche da immaginare: 300.000.000 di moto in 66 anni di storia

Honda ha raggiunto le 300 milioni di moto prodotte
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda a EICMA 2014 - anteprima 1
  • Honda a EICMA 2014 - anteprima 2
  • Honda a EICMA 2014 - anteprima 3
  • Honda a EICMA 2014 - anteprima 4
  • Honda a EICMA 2014 - anteprima 5
  • Honda a EICMA 2014 - anteprima 6

Provate a contare fino a 300 milioni... vi stancherete molto prima di aver raggiunto anche un solo centesimo di questa cifra, perchè è davvero esagerata. Ora pensate ad immaginare 300 milioni di motociclette, una accanto all'altra... impressionante anche provare a visualizzarle nella mente. Sappiate che Honda ha appena celebrato la 300milionesima moto prodotta, un traguardo incredibile.

Una cifra astronomica!

È stata una Gold Wing 40th Anniversary la moto numero 300.000.000 ad uscire dallo stabilimento di Kumamoto, il più grande del Giappone e sede della festa di celebrazione del risultato raggiunto. In 66 anni l'azienda giapponese ha creato un piccolo impero e continua ad essere un punto di riferimento nel mondo delle due ruote.

Takanobu Ito, presidente e CEO di Honda Motor Co, ha dichiarato: "Solo grazie alla passione che ci trasmettono i nostri clienti e alla dedizione di tutte le persone impegnate nelle fasi di sviluppo, produzione e vendita, Honda è stata in grado di raggiungere la pietra miliare delle 300 milione di unità prodotte. Continueremo ad impegnarci nel realizzare prodotti che soddisfino i desideri dei nostri clienti, in ogni nazione ed area del mondo." Ora l'obbiettivo è chiaramente quello dei 400.000, che supponiamo raggiungerà in tempo sempre più breve: nel solo 2013 ha venduto 16,8 milioni di moto e scooter nel mondo e l'incremento annuo rispetto ai 12 mesi precedenti è stato dell'8.7%.

Se i mercati europei e americani piangono una crisi e un calo di vendite drastico, ci sono i paesi emergenti e quelli del sud-est asiatico a tenere in equilibrio il tutto. Ormai sono questi i mercati principali per molte realtà delle due ruote e grazie a loro il mercato continua a crescere, dando la possibilità alle grandi case come la Honda di realizzare anche prodotti adatti all'Europa 

 

 

 

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top