Novità

pubblicato il 11 febbraio 2007

Bombardier Can-Am Spyder

Sicurezza da auto, divertimento da moto...

Bombardier Can-Am Spyder
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Bombardier Can-Am Spyder - anteprima 1
  • Bombardier Can-Am Spyder - anteprima 2
  • Bombardier Can-Am Spyder - anteprima 3
  • Bombardier Can-Am Spyder - anteprima 4
  • Bombardier Can-Am Spyder - anteprima 5
  • Bombardier Can-Am Spyder - anteprima 6

Lo confessiamo: prima di iniziare a scrivere questo articolo eravamo molto indecisi nel classificare la nuova Bombardier Can-Am Spyder, perchè forse più di ogni altra soluzione ibrida vista sino ad oggi è in grado di mettere assieme la sicurezza e la stabilità di un'auto con l'indescrivibile piacere dell'essere in sella ad una moto sportiva.

In effetti nessuno si sarebbe offeso se questo "trike" fosse stato inserito nella categoria auto, ma il solo fatto che a muoverlo sia un bicilindrico Rotax da 990 cc. (Rotax sono anche i motori bicilndrici aprilia da un litro) ci ha fatto propendere per questa...scelta: un dubbio che, probabilmente, sarà venuto anche agli uomini della Bombardier...alle prese con l'ennesimo prodotto di nicchia pensato costruito con l'intento di far divertire la propria clientela a bordo di un mezzo esclusivo ma non per questo inaccessibile.

Il nuovo Can-Am Spyder, infatti, sarà venduto negli USA a partire da 14.999 dollari nella versione manuale, mentre per quella automatica sequenziale (per entrambe le soluzioni i rapporti sono cinque) la spesa sarà più elevata. Le prestazioni dalla nuova Can-Am Spyder dovrebbero essere veramente notevoli, in quanto i 106 CV erogati dal propulsore e la stabilità assicurata dall'avantreno di derivazione automobilistica sembrano essere un eccellente connubio a fronte di un peso decisamente contenuto.

A rendere estremamente veloce il trike ci sono anche tre scarpette di notevole entità: due 165/65r14 davanti ed un 225/50r15 dietro, ben vigilate nei loro movimenti "fuori controllo" da sistemi elettronici di prim'ordine quali l'ESP con funzione di anti-ribaltamento, l'ABS ed il controllo della trazione. Non manca il servosterzo ed ovviamente la retromarcia.

Non è ancora stato chiarito se il nuovo Bombardier Can-Am Spyder solcherà mai le strade d'Europa, ma è fuori dubbio che per qualcuno questa piccola bomba potrebbe essere una valido compromesso tra moto ed auto.

Autore: Redazione

Tag: Novità , bicilindriche , trike


Top