Novità

pubblicato il 3 novembre 2014

Ducati 1299 Panigale 2015

Cresce di cilindrata e migliora sotto tutti gli aspetti. Prima revisione pesante della Superbike bolognese a EICMA 2014

Ducati 1299 Panigale 2015
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati, gamma Panigale 2015 - anteprima 1
  • Ducati, gamma Panigale 2015 - anteprima 2
  • Ducati, gamma Panigale 2015 - anteprima 3
  • Ducati, gamma Panigale 2015 - anteprima 4
  • Ducati, gamma Panigale 2015 - anteprima 5
  • Ducati, gamma Panigale 2015 - anteprima 6

1299 Panigale, un nome anticipato da diversi mesi con le prime foto spia e finalmente arrivato all'attenzione di tutti gli appassionati che potranno gustarsela allo stand Ducati di EICMA 2014. Non è un modello completamente nuovo ma la naturale evoluzione sia tecnica che ciclistica della 1199, con quasi 100 cc in più di cubatura e oltre 200 CV.

Si inizia proprio dall'evoluzione del Superquadro, il bicilindrico che ha rivoluzionato il concetto di moto sportiva a Borgo Panigale con pistoni dall'alesaggio davvero esagerato e funzione portante sulla ciclistica. La cilindrata è salita fino a 1.185 cc e il diametro dei pistoni raggiunge la quota record di 116 mm. Le prestazoni dichiarate sono di 205 CV a 10.500 giri/min per una coppia massima di 144,6 Nm a 8.750 g/min e un peso a secco di soli 166,5 kg. Possiamo immaginare il livello di prestazioni esagerate con un rapporto peso-potenza di questo tipo.

Migliora tutti gli aspetti ma non si trasforma

La 1299 una nuova inclinazione del cannotto di sterzo di 24° e un pivot forcellone più basso di 4mm, questo migliora agilità in ingresso curva e cambi di direzione senza sacrificare stabilità sul veloce. Ovviamente anche la nuova Panigale avrà due versioni, standard ed S, che differiscono per il comparto ciclistico: nella prima troviamo sospensioni Marzocchi con forcella pressurizzata da 50 mm e mono Sachs completamente regolabile. Nella seconda il pacchetto Ohlins ha forcella NIX30 da 43mm davanti e mono TT36 regolabile, un pacchetto in comune con la Panigale R.

Esteticamente troviamo un cupolino più largo, con plexiglass più alto e con prese d'aria dalla capacità maggiorata, che rendono più aggressivo il frontale e migliorano la protezione aerodinamica senza stravolgere il bellissimo design della moto. Anche le carene laterali hanno nuove prese d'aria e il codino è ora diviso in due parti. Nuova anche la sella e le pedane per una migliore ergonomia.

Elettronica più evoluta

L'elettronica viene aggiornata con sistemi di ultima generazione che vanno a sommarsi ai già più che efficienti in dotazione nella precedente versione: arriva il Cornering ABS che permette di frenare anche in piega, il Ducati Wheelie Control (DWC) e, sulla versione S, l’Öhlins Smart EC, il sistema di controllo delle sospensioni sviluppato dall'azienda specializzata. Debutta anche il Ducati Quick Shift che consente anche le scalate senza la frizione e confermata la presenza di Ducati Traction Control (DTC), Ducati Wheelie Control (DWC) ed Engine Brake Control (EBC).

La Gamma si completa con l'invariata versione iper-prestazionale R, che rimanendo di cilindrata 1198 cc (necessaria per l'omologazione alle competizioni Superbike nazionali e internazionali) prende la nominazione di Ducati Panigale R, omettendo la parte numerica. Presto comunicheremo prezzi e disponibilità

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2014


Listino Ducati 1199 Panigale ABS - model year 2013

1199 Panigale ABS
Cilindrata
1198.00 cm³
Potenza
143.00 kW / 194.50 CV
Coppia
13.50 kgm / 132.00 Nm
Peso
164.00 kg
Altezza sella
825 mm
Prezzo
20.556,00 €
Vai al Listino »
Top