Novità

pubblicato il 22 ottobre 2014

MV Agusta Dragster 800 RR 2015

La novità anticipata dai teaser viene svelata dalle foto ufficiali scappate in rete

MV Agusta Dragster 800 RR 2015

Mv Agusta ha presentato i suoi due nuovi modelli contraddistinti dalla sigla RR, che condividono la nuova meccanica aggiornata per migliorare potenza ed erogazione e una caratterizzazione estetica che le rende simili ma comunque molto differenti fra loro se le si guarda nel dettaglio. La Dragster 800 RR è la più estrema delle due e propone chicche da amanti dello stile.

Ovviamente non si può rimanere indifferenti davanti ai nuovi cerchi Kineo a raggi tubeless, con il canale rialzato e offerti in bianco o nero a seconda della colorazione delle sovrastrutture. Oltre questo dettaglio d'impatto le altre caratterizzazioni sono meno evidenti ma in realtà la moto è stata molto rivista. L'estetica giova di due colorazioni a due toni, con il rosso in comune affiancato al bianco e al nero.

Tecnicamente c'è il più grosso cambiamento: l'alimentazione riceve un nuovo airbox più ampio, che spinge l'aria sui nuovi corpi farfallati da 50mm e sugli iniettori che ora sono sei, uno in più per ogni cilindro. La combustione viene ottimizzata e la potenza aumenta di 15 CV, precisamente si passa a 140 CV a 13.100 giri/min con una coppia massima di 86 Nm a 10.100 giri/min. Non è stato utilizzato il motore della F3 da 148 CV perchè si è preferito lavorare sull'erogazione e sull'elasticità ai medi regimi, più che sulla potenza assoluta.

La ciclistica offre una nuova forcella Marzocchi anodizzata in rosso e con trattamento DLC, mentre al posteriore c'è un mono Sachs. I freni sono sportivi con dischi flottanti, pinze radiali e ABS. L'elettronica si affida alla nuova generazione di sistemi MVICS 2.0 e ECS 2.0, ovvero le sigle che gestiscono il controllo di trazione a 8 livelli, le tre mappature standard più una customizzabile e il cambio elettronico che evita l'utilizzo della frizione anche in scalata. Il prezzo è fissato in 16.290 euro e la toccheremo con mano all'Eicma, dove sicuramente ci sarà anche qualche altra sorpresa 

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2014


Top