Attualità e Mercato

pubblicato il 23 settembre 2014

Quando il motociclismo è peggio del calcio - VIDEO

Un pilota scivola in gara e non potendo ripartire simula un infortunio buttandosi in mezzo alla pista e facendo sospendere la gara.

Quando il motociclismo è peggio del calcio - VIDEO

Motociclismo: uno sport fatto di grande passione e rispetto per le regole e gli avversari. È consuetudine confrontare i gesti di sport fatti su due ruote con le mille contraddizioni che spesso si vedono nel mondo del calcio, come ad esempio fingere un infortunio in campo per interrompere il gioco o ottenere vantaggi. Ma siamo sicuri che i motociclisti non farebbero mai qualcosa del genere?

Questo video farà arrabbiare tutti i VERI sportivi, perchè se nel calcio una simulazione può essere tollerata, nel mondo delle due ruote è più che ridicola oltre che pericolosa e pesantemente scorretta. Questo pilota di un campionato locale scivola a causa dell'asfalto bagnato. Risalendo in moto si accorge di avere rotto la pedalina del cambio e non potendo ripartire... si butta in mezzo alla pista per far sospendere la gara!

I piloti che seguono, giustamente, si fermano preoccupati per sincerarsi delle condizioni del pilota, viene sventolata la bandiera rossa ed entrano in pista i medici. Tutto secondo i piani dell'antisportivo che però non ha messo in conto la telecamera che ha ripreso il tutto. Non sappiamo come è finita, ma sicuramente si sarà preso una bella penalità se non addirittura qualcosa di più pesante come multe o ritiro licenza.

 

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , curiosità , gare


Top