Novità

pubblicato il 16 gennaio 2007

Aprilia Atlantic Sprint 400

Good-news da Aprilia!

Aprilia Atlantic Sprint 400
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia Atlantic Sprint 400 - anteprima 1
  • Aprilia Atlantic Sprint 400 - anteprima 2
  • Aprilia Atlantic Sprint 400 - anteprima 3
  • Aprilia Atlantic Sprint 400 - anteprima 4

Il 2007 riserva una interessante novità anche per il settore scooter del marchio Aprilia. Arriva infatti il nuovo Atlantic Sptint 400 2007, dotato di una motorizzazione monocilindrica in grado di coniugare ottime prestazioni alla necessità, da parte di chi è in possesso della patente A2, di non andare oltre i 34 CV di potenza massima. Dopo avere raggiunto i 65.000 esemplari in quattro anni, insommaa, Atlantic arricchisce dunque ulteriormente la propria gamma, che ora comprende le cilindrate 125, 250, 400 e 500cc.

Il fiore all'occhiello dell'Atlantic Sprint 400 2007 è sicuramente il monocilindrico quattro tempi quattro valvole iniezione elettronica raffreddato a liquido di 399 cc, capace di erogare 34 CV, con una coppia di 37 Nm: valori interessanti, che lanciano il maxi-scooter Aprilia sul filo dei 155 Km/h. non solo prestazioni, ma anche confort e rispetto per l'ambiente: il contralbero di bilanciatura, ad esempio, annulla le vibrazioni tipiche di questo genere di frazionamento, mentre il catalizzatore abbinato alla gestione elettronica dell’iniezione permette il rispetto della normativa Euro3 sulle emissioni.

Ma c'è di più: per questo modello Aprilia ha voluto rimarcare la ormai classica connotazione "viaggiatrice" di Atlantic, assicurando elevata protezione aerodinamica, buona capacità di carico ed un elevato indice di sicurezza, che passa attraverso una ciclistica di ottimo livello.
Su Atlantic 400 Sprint sono stati attentamente studiate le conformazioni di sella, pedanda - rastremata in corrispondenza del “passaggio” delle gambe del guidatore -, ma anche la forma dello scudo e il parabrezza ad esso collegato sono stati oggetto di notevoli attenzioni.

La ciclistica di Atlantic 400 Sprint sfrutta, come al solito, il grande know-how che Aprilia ha accumulato in anni di gare...e così non c'è da sorprendersi se telaio e sospensioni sono di ottimo livello: la forcella, ad esempio, è teleidraulica con steli da 35 mm di diametro ed assicura una corsa di ben 105 mm, mentre dietro il gruppo motore-trasmissione funge anche da forcellone oscillante e muove due ammortizzatori a gas. La possibilità di regolare il precarico molla su 5 posizioni, consente di adattare la dinamica dell'Altlantic 400 alle proprie caratteristiche di guida, permettendo al contempo di sfruttare al meglio l'appoggio assicurato dalle ruote da 14 pollici calzate con pneumatici tubeless 120/70 (all’anteriore) e 140/60 (al posteriore).

Ruote che, in caso di necessità, assicurano assieme all'impianto frenante un elevato potere frenante all'Atlantic Sprint: Atlantic Sprint utilizza due dischi di grande diametro - 260 mm per l’anteriore, con pinza flottante a tre pistoncini paralleli, 190 mm per il posteriore - in grado di "collaborare" tra loro grazie all’utilizzo di un sistema di tipo integrale.

Atlantic 400 Sprint è disponibile dai concessionari al prezzo di 4999 Euro franco concessionario Iva inclusa.

Autore: Redazione

Tag: Novità , scooter


Top