Eventi

pubblicato il 16 settembre 2014

BMW Motorrad GS Trophy 2014: in Canada è stato "Into the wild"

48 biker si sono sfidati sulle Montagne Rocciose del Nord America. Ecco i vincitori...

BMW Motorrad GS Trophy 2014: in Canada è stato "Into the wild"
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Nuova BMW S 1000 RR 2015 - anteprima 1
  • Nuova BMW S 1000 RR 2015 - anteprima 2
  • Nuova BMW S 1000 RR 2015 - anteprima 3
  • Nuova BMW S 1000 RR 2015 - anteprima 4
  • Nuova BMW S 1000 RR 2015 - anteprima 5
  • Nuova BMW S 1000 RR 2015 - anteprima 6

Il GS Trophy celebra da sempre lo spirito della BMW GS, in un mix tra avventura, tenacia e sforzo fisico. Dopo aver attraversato la Tunisia nel 2008, il Sud Africa nel 2010 e il Sud America nel 2012, la quarta edizione si è svolta in Nord America, più precisamente in Canada, dove si sono appena concluse le 7 giornate di gara.

Edizione 2014

Al via erano ben 48 i motociclisti, divisi in 16 team da 19 diverse nazioni, tutti in sella a fiammanti BMW R1200 GS allestite per l'occasione. Il raid si è articolato in oltre 2.000 km da percorrere in sette giorni, tra trasferimenti e prove speciali, partendo dalle Montagne Rocciose Canadesi, attraversado la British Columbia e l'Alberta. L'organizzatore Tomm Wolf, a inizio gara ha affermato: "E' un posto fantastico per l'avventura. E' molto tranquillo, ma anche aspro e duro in alcuni punti, soprattutto sulle Montagne Rocciose dove potremo vedere paesaggi stupendi. Sono sempre preoccupato nel cercare di mantenere il livello alto come le precedenti edizioni e sono sicuro che ancora una volta sarà fantastico".

Alberta, tra indiani e cowboy

La GS Trophy 2014 si è svolta prevalentemente su percorsi di montagna, tra boschi di conifere, ghiacciai, laghi e sorgenti. In questo scenario i partecipanti hanno potuto apprezzare come l'Alberta sia una provincia che ha mantenuto legami molto forti col passato, che ha visto il passaggio degli indiani, fino alla cultura cowboy. La storia più recente della regione è scritta col petrolio, base della sua economia, mentre Calgary è ricordata da molti per aver ospitato le Olimpiadi Invernali del 2010.

7 giorni di avventura. Male l'Italia

Il GS Trophy 2014 sarà ricordato da tutti come una delle gare più spettacolari, ad eccezione dell'Italia che ha chiuso la sua gara in ultima posizione, al 16esimo posto. A trionfare infatti è stato il Team CEEU (Europa Centrale ed Est Europa), seguiti da Sud Africa e Francia. 

Ed ecco la CLASSIFICA FINALE:

1 - CEEU - 276 punti
2 - South Africa - 227 punti
3 - Francia - 198 punti
4 - Argentina - 182 punti
5 - USA - 174 punti
6 - Squadra - Alpi 160 punti
7 - Russia - 158 punti
7 - America Latina - 158 punti
9 - Canada - 153 punti
10 - Team UK - 142 punti
11 - Germania - 136 punti
12 - Messico - 125 punti
13 - Corea - 124 punti
14 - Giappone - 120 punti
15 - Brasile - 117 punti
16 - Italia - 116 punti


Se volete rivivere il racconto del nostro inviato al GS Trophy 2012, CLICCATE QUI!

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • GS Trophy 2014 - anteprima 1
  • GS Trophy 2014 - anteprima 2
  • GS Trophy 2014 - anteprima 3
  • GS Trophy 2014 - anteprima 4
  • GS Trophy 2014 - anteprima 5
  • GS Trophy 2014 - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Selezioni BMW Motorrad GS Trophy 2013 - anteprima 1
  • Selezioni BMW Motorrad GS Trophy 2013 - anteprima 2
  • Selezioni BMW Motorrad GS Trophy 2013 - anteprima 3
  • Selezioni BMW Motorrad GS Trophy 2013 - anteprima 4
  • Selezioni BMW Motorrad GS Trophy 2013 - anteprima 5
  • Selezioni BMW Motorrad GS Trophy 2013 - anteprima 6

BMW Motorrad GS Trophy 2014 - Final day!

BMW GS Trophy 2014 - "Into the wild" Day 7… and the winner is > Team CEEU

Autore: Redazione

Tag: Eventi , enduro , cross , viaggi


Top