Sport

pubblicato il 20 agosto 2014

SBK: la gara del Sud Africa non verrà sostituita

Il campionato delle derivate di serie finirà con una gara d'anticipo. FIM e Dorna cercano una soluzione per assegnare i punti che altrimenti andrebbero persi

SBK: la gara del Sud Africa non verrà sostituita

La voce ha circolato con insistenza negli scorsi mesi, poi è arrivata a fine luglio la conferma dell'annullamento della gara SBK in Sud Africa e infine, ieri, il comunicato stampa ufficiale che esclude una gara sostitutiva. Il campionato perde così una gara e saranno solo 3 gli appuntamenti mancanti per la fine della stagione, per un totale di 6 manche e 150 punti ancora in palio. 

Le motivazioni rimangono le stesse, validissime, delle precedenti comunicazioni: il circuito sudafricano di Phakisa Freeway è indietro con i lavori e per questo non può arrivare l'omologazione FIM e Dorna, nonostante i solleciti. Anche l'esclusione di un solo GP rimescola le carte in gioco e la perdita di 50 punti può essere importante per molti piloti.

Per questo Dorna e FIM stanno studiando una soluzione per assegnare comunque quei punti che andranno a mancare a fine campionato. La grande festa finale della Superbike, con la consegna dei premi per il campionato, avverrà a Losail il 2 novembre, subito dopo la gara in notturna, mentre i vincitori del campionato STK 1000 e STK 600 verranno premiati il 5 ottobre a Magny-Cours. 

Autore: Redazione

Tag: Sport , superbike , gare


Top