Novità

pubblicato il 13 agosto 2014

Suzuki GSX-S 1000 2015: le prime foto

Dopo l'anticipazione di una singola foto, ecco la conferma della nuova maxi naked giapponese. Vi piace?

Suzuki GSX-S 1000 2015: le prime foto
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Suzuki GSX-S 1000 - anteprima 1
  • Suzuki GSX-S 1000 - anteprima 2
  • Suzuki GSX-S 1000 - anteprima 3
  • Suzuki GSX-S 1000 - anteprima 4
  • Suzuki GSX-S 1000 - anteprima 5
  • Suzuki GSX-S 1000 - anteprima 6

La foto pubblicata ieri come anticipazione dal magazine inglese MCN ha destato qualche dubbio nei nostri lettori, non si sapeva se si trattava di un'elaborazione grafica o delle reali forme della nuova naked di grossa cilindrata di Suzuki. Con queste immagini tutti i dubbi vengono fugati, quella foto è reale e questi sono gli scatti probabilmente ripresi dai photoshooting ufficiali della GSX-S 1000 prima della presentazione.

Ora possiamo finalmente analizzare la moto grazie alle diverse inquadrature proposte, che mettono in evidenza in primo luogo l'estetica, più morbida ma allo stesso tempo più aggressiva della sorellina GSR 750, con una caratteristica nervatura che parte dal serbatoio e avvolge il radiatore con fianchetti dal design elaborato. Ci piace il cupolino con i due piccoli led in basso, sotto il proiettore, ma non ha linee particolarmente originali, così come il codone che pur essendo bello e slanciato, ha un look non azzardato

Il telaio non è lo stesso della GSX-R 1000, probabilmente in questa versione abbiamo un elemento meno rigido e in grado di sopperire alle esigenze di comfort della guida su strada, inoltre non riusciamo a capire se è di alluminio come sulla sportiva o di acciaio come sulla GSR. La forcella ha una inclinazione probabilmente maggiore rispetto alla Gixxer, ma lo stesso impianto frenante Brembo. Dietro, un forcellone asimmetrico molto sportivo convince e irrobustisce la linea. 

Il motore, ovviamente, è lo stesso della GSX-R ma addolcito e con più coppia ai bassi regimi. Se il lavoro fatto con quest'unità è lo stesso fatto con la GSR 750, potremmo essere di fronte a un vero gioiello di elasticità e sfruttabilità su strada. Sarà la prima concorrente sul mercato della Kawasaki Z1000 e chissà se andrà a rubare clienti anche alle europee come Triumph Speed Triple, Ducati Monster e MV Brutale. La toccheremo con mano all'Intermot di Colonia.

Autore: Redazione

Tag: Novità , naked , anticipazioni


Top