Sport

pubblicato il 3 luglio 2014

Valentino Rossi firma per altri due anni in Yamaha. Jorge fa le valigie?

Il Dottore ha rinnovato per le stagione 2015 e 2016 con il team ufficiale grazie alle sue ottime prestazione. Jorge Lorenzo potrebbe dire addio a Yamaha anche per questo

Valentino Rossi firma per altri due anni in Yamaha. Jorge fa le valigie?

Dopo la conferma di Marc Marquez in Honda, arriva il tanto atteso rinnovo per Valentino Rossi al Team Yamaha MotoGP per le stagioni 2015 e 2016, altri due anni di contratto per il Dottore che nell'ultima stagione è secondo in campionato e miglior Yamaha in pista, a conferma della sua grande competitività e dell'ottimo rapporto che lo lega alla casa giapponese.

La firma arriva dopo tante voci e tante speculazioni sul suo futuro. C'è chi lo voleva pensionato già dopo la sfortunata avventura in Ducati, ma è riuscito a riportare il suo tifo e la sua competitività a livelli altissimi, anche con una strategia "umile" che l'ha visto prima come gregario di Jorge Lorenzo, nel 2013, ma pronto ad approfittare delle debolezze dello spagnolo come quest'anno. La logica conclusione da parte di Yamaha è un rinnovo sicuro per Rossi... Jorge ancora non si sa.

"Sono molto felice di annunciare che ho firmato con la Yamaha per continuare insieme in MotoGP nei prossimi due anni. Sono molto orgoglioso di questo annuncio. È molto importante per me perché mi piace lavorare con la mia squadra e tutti i ragazzi del team. Un grande 'grazie' a tutti, cercherò di continuare a dare il massimo per ottenere risultati." ha dichiarato Vale dopo l'annuncio della firma. 

La conferma di Vale come pilota ufficiale è arrivata prima di quella di Jorge, questo rende il difficile rapporto del maiorchino con il team ancora più rischioso. Come tutti sappiamo, Lorenzo non sta passando una buona stagione ed è arrivato a dichiarare addirittura di aver avuto paura di andare forte ad Assen.

I rapporti sono tesi e quest'ennesima conferma di Rossi potrebbe spingerlo a cambiare casacca per il prossimo anno. La rivalità fra i due è sempre corretta e ben celata, ma entrambi preferirebbero passare i prossimi due anni in squadra con qualcun altro. Considerando i giochi praticamente chiusi in Honda Repsol, il futuro di Jorge potrebbe essere in Ducati?

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , personaggi


Top