Attualità e Mercato

pubblicato il 25 giugno 2014

Ariel Ace: il Marchio inglese torna dopo 50 anni

Celebre per le auto, la Ariel iniziò però con le moto. Ora si ritorna alle origini, in grande stile!

Ariel Ace: il Marchio inglese torna dopo 50 anni

Ariel Motorcycles è una storica azienda inglese che ha prodotto due ruote fino al 1967, ma già dal 1951 era di proprietà della BSA. Nei primi anni del 900, la fabbrica di Bournbrook, Birmingham, ha realizzato dapprima biciclette, poi ha iniziato a montare dei motori sui suoi telai diventando di fatto una delle prime case motociclistiche inglesi. Al momento è sui listini auto mondiali con la sua particolarissima e velocissima Atom, ma è pronta a tornare grande anche per gli appassionati di moto. 

Il primo modello della rinata compagnia sarà la Ace, e arriverà sul mercato a 50 anni di distanza dall'ultima Ariel prodotta. Non sarà destinata ai grandi numeri ma cercherà di conquistare gli appassionati in cerca di una moto esclusiva e legata alla storia della produzione motociclistica inglese. L'obbiettivo è di produrre 100-150 moto all'anno. 

Il motore che spinge questa naked muscolosa è un V4 da 1237cc darivato dall'Honda VFR1200 con circa 170 CV di potenza e 131 Nm di coppia. Ogni moto sarà costruita su misura a seconda delle richieste del cliente. Quello che non cambierà sarà ovviamente la struttura meccanica e ciclistica, quest'ultima con un telaio dal disegno interessante, con passaggio molto alto, mentre le sospensioni saranno differenti a seconda del modello; si potranno avere infatti delle sportivissime Ohlins o un particolare sistema con forcella a parallelogramma. LA versione più sportiva avrà diverse sovrastrutture e posizione di guida, mentre quella più "custom" avrà la trasmissione a doppia frizione con cambio DCT. I prezzi partiranno da circa 20.000 sterline, quasi 25.000 euro.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , naked , quadricilindriche , anticipazioni


Top