Curiosità

pubblicato il 20 giugno 2014

I motociclisti cosa tifano durante i mondiali di calcio in Brasile?

L'Italia è sempre al primo posto, ma la nazionalità della moto del cuore può influenzare... Ecco i 5 tipici tifosi a due ruote

I motociclisti cosa tifano durante i mondiali di calcio in Brasile?
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Harley-Davidson Street 750 2014 - anteprima 1
  • Harley-Davidson Street 750 2014 - anteprima 2
  • Harley-Davidson Street 750 2014 - anteprima 3
  • Harley-Davidson Street 750 2014 - anteprima 4
  • Harley-Davidson Street 750 2014 - anteprima 5
  • Harley-Davidson Street 750 2014 - anteprima 6

Gli appassionati di moto e quelli di calcio non sempre possono condividere i loro sport preferiti, si tratta di due mondi totalmente agli antipodi, tranne in un'occasione... i Mondiali di calcio. In queste due settimane, anche chi durante l'anno non segue campionati e coppe europee, si gode le partite della nazionale, magari proprio assieme agli amici motociclisti. In quanto italiani, tutti tifiamo la squadra azzurra ma il tifo viene inevitabilmente influenzato dal proprio "credo" motociclistico. Ecco 5 tipologie di motociclisti davanti alla tv per le partite del Mondiale, dalle quali escludiamo gli scooteristi che in genere tifano indistintamente dalla marca del loro mezzo.

1. L'ITALIANO VERO 
Il motociclista che guida una moto italiana, durante la partita della nazionale, non ha alcuna pietà per gli avversari. In qualsiasi situazione di gioco rimarcherà il grande stile e la tecnica sopraffina che distingue tutto quello che viene prodotto in Italia (soprattutto Ducati e MV Agusta), è pronto a paragonare le punizioni perfette di Pirlo alle rigorose ciclistiche made in italy e non risparmia insulti e gesti dell'ombrello verso gli amici che guidano moto straniere, sottolineando che noi siamo i migliori e basta. E' anche quello che urla l'inno di Mameli all'inizio della partita e che si agita tantissimo durante i 90 minuti di gioco

2. IL TEUTONICO
Italiano e orgoglioso di esserlo, ma sempre convinto che il prodotto estero sia di qualità maggiore. Generalmente questo profilo corrisponde ad alcuni proprietari di BMW che durante le partite della Nazionale Italiana rimangono seri e attenti al gioco senza scatti d'entusiasmo. Mentre guardano una qualsiasi partita della Germania tifano sottovoce e cercano di non farsi notare troppo. In una ipotetica finale Italia-Germania non sarebbero troppo tristi se la vittoria fosse tedesca, perchè per loro sarebbe l'ennesima dimostrazione della supremazia tecnologica teutonica. In caso di sconfitta dovrà sopportare l'italiano che gli rivolge continuamente il gesto dell'ombrello.

3. LO YANKEE
La maggior parte dei proprietari di Harley-Davidson non vuole sentir parlare di calcio, neanche durante i mondiali, nel suo immaginario ci sono grandi highway in mezzo al deserto e partite di football americano. Gli Stati Uniti giocano nel Mondiale e lui guarda volentieri la partita, ma soltanto perchè è pieno di bandiere a stelle e strisce e questo lo gasa tantissimo. La quasi scontata impossibilità della nazionale americana di raggiungere un risultato notevole ai mondiali lo rende vittima dell'italiano che gli rivolgerà spesso il gesto dell'ombrello.

4. IL LORD INGLESE
Lui guida una Triumph Bonneville o una tre cilindri di Hinckley, ha un sacco di abbigliamento con la union jack cucita sopra e durante la partita Italia-Inghilterra finita 2 a 1, ha tifato con moderazione la nostra Nazionale, con compostezza in mezzo ai suoi amici esaltati. E' un po' dispiaciuto del risultato degli inglesi in questo mondiale e avrebbe preferito guardare la partita in un salotto vintage sorseggiando del tè, invece si è trovato in mezzo a lanci di patatine, birra a fiumi e gesti dell'ombrello da parte dei suoi amici.

5. LO SPAGNOLO
Generalmente il motociclista che tifa Spagna è un endurista che ama la penisola iberica e le moto di nicchia che produce: Gas Gas, Sherco o i trial Montesa. Quest'anno è meglio che se ne torni nei boschi a far sgasare il monocilindrico spagnolo in onore degli ex campioni, "caduti" al primo turno. Consigliamo a questi fuoristradisti vittime della situazione, di evitare i colleghi italiani con moto Beta o Fantic, perchè non avranno pietà di lui fra insulti e - ovviamente - gesti dell'ombrello.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati 1199 Superleggera 2014 - anteprima 1
  • Ducati 1199 Superleggera 2014 - anteprima 2
  • Ducati 1199 Superleggera 2014 - anteprima 3
  • Ducati 1199 Superleggera 2014 - anteprima 4
  • Ducati 1199 Superleggera 2014 - anteprima 5
  • Ducati 1199 Superleggera 2014 - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Triumph gamma Classics 2014 - TEST  - anteprima 1
  • Triumph gamma Classics 2014 - TEST  - anteprima 2
  • Triumph gamma Classics 2014 - TEST  - anteprima 3
  • Triumph gamma Classics 2014 - TEST  - anteprima 4
  • Triumph gamma Classics 2014 - TEST  - anteprima 5
  • Triumph gamma Classics 2014 - TEST  - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità , varie


Top