Sport

pubblicato il 14 giugno 2014

MotoGP 2014, Barcellona: Pedrosa strappa la pole a Marquez

Lorenzo secondo, Marquez li insegue in griglia. Valentino è quinto

MotoGP 2014, Barcellona: Pedrosa strappa la pole a Marquez

L'egemonia (e la monotonia?) di Marquez sono stati interrotti in Spagna e, più precisamente, nel Gp di Catalunya che regala alla Honda HRC di Dani Pedrosa la partenza al palo. Con un tempo di 1'40"985 cancella i postumi dell'operazione al braccio e coglie la 45esima pole in MotoGP della sua carriera.

La prima caduta importante della stagione ha invece rallentato Marc Marquez, mentre stava cercando di recuperare per andare a riprendere Pedrosa. Il "cabroncito" ha esagerato in staccata alla curva 1 ed è finito nella sabbia: è comunque terzo a 150 millesimi da Dani.

E al secondo posto troviamo invece Jorge Lorenzo con la Yamaha factory: il maiorchino sembra aver risolto le difficoltà della M1 con la pista molto calda ed è arrivato a appena un decimo dalla pole con un giro da cardi palma. In seconda fila c'è subito Stefan Bradl molto consistente con la Honda LCR grazie al tempo di 1'41"220: il tedesco è riuscito a tenersi alle spalle Valentino Rossi con la seconda Yamaha M1. Il Dottore non è soddisfatto dell'assetto della sua moto e ha avuto il suo d'affare per tenere a bada Aleix Espargaro con la prima Open, vale a dire la Forward-Yamaha, relegata solo a 18 millesimi di secondo dal pesarese.

La Ducati di Andrea Dovizioso è invece in terza fila, solo settimo in griglia, ma ad appena 352 millesimi dalla vetta, visto che i primi otto, Bradley Smith compreso con la Honda, sono racchiusi tutti in mezzo secondo. Da segnalare la caduta di Alvaro Bautista con la Honda di Gresini: l'iberico è stato caricato sulla barella dopo il brutto volo, ma poi è tornato ai box con una moto di servizio, rassicurando che non si era fatto niente di serio. Qualche problema ancora con l'assetto per Andrea Iannone solo undicesimo con la Desmosedici Gp14.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , piloti


Top