Curiosità

pubblicato il 28 maggio 2014

Aerofex Aero-X: la moto volante diventerà realtà nel 2017

Il sogno di molti appassionati di fantascienza diventerà realtà con una moto che vola grazie alla spinta di due potenti ventole

Aerofex Aero-X: la moto volante diventerà realtà nel 2017

La moto volante, così come l'auto, è vista dall'immaginario collettivo come uno di quegli oggetti tipicamente futuristici. La cultura pop è zeppa di esempi di questo tipo e l'esempio più palese è senza dubbio quello del film Guerre Stellari, con l'inseguimento in sella a moto volanti attraverso i boschi. Eppure il futuro sembra più prossimo di quanto ci saremmo mai aspettati.

MOTO VOLANTE O UN DRONE DA CAVALCARE?
Aerofex è un'azienda che porta avanti questo progetto da diverso tempo e con il suo prototipo Aero-X i tecnici sembrano arrivati a un giusto compromesso che ne renderebbe possibile la realizzazione in serie. Tecnicamente, scordiamoci fantasiose levitazioni magnetiche o propulsori di chissà quale tecnologia aliena, Aero-X si muoverà grazie a due grosse ventole parallele al suolo, in sostanza la tecnologia è quella dei diffusissimi droni per riprese aeree, ma più in grande, quindi con una stretta parentela con hovercraft ed elicotteri.

Le prestazioni dovrebbero essere garantite in una velocità massima di 70 km/h e un'altezza massima raggiungibile di 3,7 metri, per un'autonomia di 75 minuti, giusto il necessario per evitare la coda di auto dall'alto e sparare un po' di aria su chi sta sotto. sarà fatta in fibra di carbonio e peserà 356 kg, per una lunghezza massima di 4,5 metri. Avrà diversi dispositivi di sicurezza come gli airbag e pure dispositivi comfort come prese da 12 V e USB. Il prezzo? salatissimo... si parla infatti di circa 62.000 euro, ma si stanno già prendendo i primi ordini per il primo stock di consegna fissato per il 2017. Il futuro è alle porte!

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , special , curiosità , concept


Top