Curiosità

pubblicato il 19 maggio 2014

L’Ape (Piaggio) volante

L’incredibile progetto di Claudio Tancetti, far volare un’ape Piaggio, non ci credete?

Le api volano, e questo fino a prova contraria lo sanno tutti, ma che sia in grado di volare un’Ape della Piaggio forse non tutti ne sono al corrente. E infatti non tutte le Ape sono in grado di volare, ma quella arancione che appartiene a Claudio Tancetti vola eccome e lo testimoniano i tanti video che si trovano in rete che ritraggono lo strano veicolo in vari appuntamenti per appassionati di volo ultraleggero in giro per l’Italia.

APE FLY: PAZZA IDEA
L’idea un po’ folle di prendere un’Ape 50 e trasformarla in un velivolo ultraleggero è venuta al titolare della Propellers e CNC, al secolo Claudio Tancetti, un’azienda specializzata nella costruzione di eliche in legno per paramotore e ultraleggeri. La Propellers e CNC ha sede in Umbria a Magione e la smisurata passione per il volo di Tancetti lo ha portato anche ad affrontare questa incredibile sfida: far volare un’Ape 50. Ovviamente non si trattava di montare le ali all’Ape, ma di trasformarlo in un parapendio a motore, comunemente noto come paramotore o para-carrello.

E così Tancetti, aiutato da amici ha recuperato un vecchio Ape 50 in pessime condizioni, lo ha completamente smontato togliendo la meccanica e alleggerendolo il più possibile e montando un motore aeronautico. Dopo i primi test con un propulsore da 25 cavalli, che non riusciva a far volare l’Ape Fly, è stato montato un Rotax 500 da 50 cavalli con il quale l’Ape è riuscito a spiccare il volo. Trovato il giusto centraggio dei pesi variando la posizione del motore sul cassone dell’Ape, l’Ape Fly è diventato una realtà. L’ape pesa 240 chili e quindi è stata usata l’ala di un para-carrello biposto da 316 chili.
Incuriositi?

APECAR VOLANTE - Claudio T. Ape FLY - Meeting Primavera 2013 (italian language)

APECAR VOLANTE - Claudio T. Ape FLY - Meeting Primavera 2013 (italian language)

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Curiosità


Top