Novità

pubblicato il 8 maggio 2014

Yamaha X-Max400 Momodesign

Si rinnova la partnership tra Yamaha e Momodesign con l’X-Max 400. Stile ed esclusività con un sovraprezzo di 300 euro

Yamaha X-Max400 Momodesign
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Presentazione Yamaha X-Max 400 Momodesign - anteprima 1
  • Presentazione Yamaha X-Max 400 Momodesign - anteprima 2
  • Presentazione Yamaha X-Max 400 Momodesign - anteprima 3
  • Presentazione Yamaha X-Max 400 Momodesign - anteprima 4
  • Presentazione Yamaha X-Max 400 Momodesign - anteprima 5
  • Presentazione Yamaha X-Max 400 Momodesign - anteprima 6

Sulla scia del successo maturato nel 2012 e 2013 con il modello X-Max 250 Momodesign, primo frutto della partnership tra la casa giapponese e la famosa azienda italiana di design, è stato presentato alla stampa il nuovo X-Max 400 Momodesign. Vale la pena ricordare che Momodesign è nata nel 1981 da una costola della Momo, azienda leader per la produzione di accessori di lusso per auto, e in particolare per i volanti sportivi che hanno dotato per anni tutte le auto di F1 e le auto stradali degli appassionati di corse.
Alla fine degli anni 90 le due aziende si sono separate e la Momodesign, guidata da Marco Cattaneo, padre di Paolo, l’attuale Amministratore Delegato, diventa in poco tempo un brand internazionale con una forte identità e una propria filosofia, fatta di ricerca, innovazione e creatività.

La collezione di prodotti firmati dall’azienda milanese è molto ampia, ma è con i caschi jet modaioli, fatti per chi utilizza la moto e soprattutto lo scooter nelle grandi città, che l’azienda è diventata un’icona e viene principalmente riconosciuta. Un prodotto alla moda, proprio come molti scooter Yamaha, a cominciare dal TMax e dalla famiglia X-Max, e da qui nasce l’intuizione che ha dato vita alla collaborazione. In effetti non è stato difficile, è bastato soffermarsi sull’evidenza, infatti prima ancora che partisse la partnership erano già tantissimi i possessori di questi scooter che avevano scelto autonomamente un casco Momodesign, evidentemente riconoscendo una affinità di target e di valori in termini di design, ricercatezza e qualità.

YAMAHA X-MAX 400 MOMODESIGN
Lo Yamaha X-Max 400 ha conquistato subito un buon successo grazie al look accattivante, al carattere sportivo e alla valida combinazione tra dimensioni compatte, versatilità e ottima capacità di carico, caratteristiche che avevamo avuto modo di verificare e sottolineare nella prova effettuata al lancio dello scorso anno. L’X-Max 400 Momodesign si propone come una Special Edition dedicata a chi desidera un modello ancora più stiloso, ricco di dettagli unici, speciali ed esclusivi, firmati da una delle più importanti aziende italiane di design.

La caratteristica che per prima colpisce è sicuramente la verniciatura nero opaca, abbinata ad un esclusivo color antracite che veste le maniglie e altre plastiche dello scooter. Sono evidenti anche il set di grafiche Momodesign, che come sui caschi rappresentano un importante elemento stilistico, e le placchette che indicano che si tratta di una Limited Edition. Altro elemento che balza subito all’occhio è la bella sella, che abbina diversi materiali e colori per offrire un effetto di ricercatezza e qualità veramente immediato. Lo scooter è inoltre arricchito dalle pedane in alluminio, che fanno il paio con vari elementi in cromo satinato del cruscotto, del manubrio e del retro scudo, per altro impreziosito dal rivestimento in tessuto.

La strumentazione stessa è stata modificata nella grafica, richiamando elementi stilistici tipici di Momodesign, in primis il volante stilizzato all’interno del contagiri, senza penalizzare eccessivamente la chiarezza e leggibilità degli strumenti, nonostante la presenza di lenti fumè. Nuove sono le manopole personalizzate in gomma, così come i contrappesi realizzati in acciaio lavorati a macchina, veramente ben fatti. La visione frontale cambia invece per via di un cupolino fumè sportivo, ridisegnato per offrire un profilo più aerodinamico, e per la nuova cover del manubrio in cromo satinato.
Il nuovo Yamaha X-Max 400 Momodesign sarà disponibile a partire da Maggio 2014, in colorazione speciale opaca Power Black al prezzo di 6.390 euro per la versione base, e di 6.890 euro per quella ABS; quindi 300 euro in più.

CASCHI X-MAX 400 MOMODESIGN
In abbinamento al nuovo scooter, è stato studiato anche un casco esclusivo perfettamente coordinato. Il casco è disponibile in due versioni: MD Jet, con una calotta in fibra di vetro offerto in tre diverse colorazioni, tutte con il classico logo Yamaha Speedblock ai lati, e il logo Momodesign ben in vista. Il secondo modello è MD Demi Jet Helmet Light, ispirato ai caschi indossati dai piloti di elicotteri e dotato di una visiera sferica flip-up e di una visiera interna parasole, disponibile in due colorazioni.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha X-Max 400 Momodesign  - anteprima 1
  • Yamaha X-Max 400 Momodesign  - anteprima 2
  • Yamaha X-Max 400 Momodesign  - anteprima 3
  • Yamaha X-Max 400 Momodesign  - anteprima 4
  • Yamaha X-Max 400 Momodesign  - anteprima 5
  • Yamaha X-Max 400 Momodesign  - anteprima 6

Autore: Marco Simone

Tag: Novità , caschi , automatiche , design , maxi scooter


Listino Yamaha X-Max 400 Momodesign ABS - model year 2014

X-Max 400 Momodesign ABS
Cilindrata
395.00 cm³
Potenza
23.18 kW / 31.52 CV
Coppia
3.45 kgm / 33.88 Nm
Peso
211.00 kg
Altezza sella
765 mm
Prezzo
6.890,00 €
Vai al Listino »
Top