Novità

pubblicato il 7 maggio 2014

Nuova Yamaha MT-125

La famiglia MT scende fino all’ottavo di litro con la MT-125: arriva ad agosto a 4.190 euro

Nuova Yamaha MT-125
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha MT-125 2014 - anteprima 1
  • Yamaha MT-125 2014 - anteprima 2
  • Yamaha MT-125 2014 - anteprima 3
  • Yamaha MT-125 2014 - anteprima 4
  • Yamaha MT-125 2014 - anteprima 5
  • Yamaha MT-125 2014 - anteprima 6

La Yamaha continua a spingere forte sull’offensiva di prodotto, rinnovando non solo i segmenti cardine del mercato ma anche quelli meno affollati, come quello dei 125. Per rivitalizzare il settore, ultimamente un po’ avaro di novità, Yamaha propone una naked 125 cc costruita sulla base tecnica della YZF-R 125, ma completamente ridisegnata per abbracciare il look delle sorelle maggiori MT-09 e MT-07. Delle due MT la versione 125 intende riproporre il concetto di "lato oscuro del Giappone", quindi moto dal design senza compromessi che vogliono offrire un grande piacere di guida. La nuova Yamaha MT-125 sarà disponibile a partire da Agosto 2014 in tre diverse colorazioni: Anodized Red, Matt Grey e Race Blue, a partire da 4.190 euro .

LOOK NAKED E TECNOLOGIA SUPERSPORT
La nuova MT è stata sviluppata partendo dalla stessa piattaforma della YZF-R125, e presenta il telaio a vista in bella evidenza. Il design deciso è ben definito dal frontale, caratterizzato da un faro ribassato e spigoloso, con luci diurne a LED. Oltre al faro, anche le prese d’aria sono inclinate in avanti, il tutto per dare aggressività al design. Serbatoio e codino richiamano bene le forme delle MT di cilindrata superiore e anche gli schemi cromatici sono simili.
Il motore è il conosciuto monocilindrico da 125 cc raffreddato a liquido, 4 valvole, monoalbero in testa, incapsulato inferiormente da un puntale che lo protegge dallo sporco e contribuisce all’aggressività del design.

Le sospensioni comprendono la forcella a steli rovesciati da 41 mm, con escursione di 130 mm e monoammortizzatore posteriore con corsa di 114 mm. I cerchi ruota in stile racing sono gli stessi della YZF-R125 con disegno a sei razze ad Y, con gomme da 100/80-17 all’anteriore e 130/70-17 al posteriore. Il freno anteriore prevede un disco flottante da 292 mm equipaggiato con una pinza radiale, e il posteriore un disco da 230 mm con pinza flottante. Yamaha ha già anticipato che un autunno la MT-125 sarà disponibile anche in versione ABS. La strumentazione della MT-125 è la stessa della R124 e si ispira chiaramente al mondo degli smartphone. I tre display LCD offrono tutte le informazioni necessarie al pilota e comprendono l’indicatore cambio marcia e la visualizzazione del numero dei giri. Quando la moto viene accesa, infine, sul display appare un messaggio di benvenuto.

ERGONOMIA MT-STYLE
L’ergonomia, a detta di Yamaha, è stata studiata per offrire una posizione di guida sportiva e relativamente eretta. Rispetto alla YZF-R125 il pilota gode di una seduta meno estrema e anche il passeggero è trattato con più riguardo. Le differenze rispetto alla YZF-R125 derivano dal serbatoio più corto che permette di spostarsi 42 mm più in avanti, mentre l’altezza della sella è di 820 mm, con un abbassamento di 5 mm. Anche il manubrio, a sezione conica e con generose piastre di sterzo in alluminio, rende la seduta comoda essendo 100 mm più alto e 35 mm più arretrato rispetto alla YZF-R125.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , naked , mercato , anticipazione


Listino Yamaha MT 125 - model year 2014

MT 125
Cilindrata
n.d.
Potenza
n.d. / n.d.
Coppia
n.d.
Peso
n.d.
Altezza sella
n.d.
Prezzo
4.190,00 €
Vai al Listino »
Top