Curiosità

pubblicato il 16 aprile 2014

Kevin Schwantz prova la Suzuki MotoGP sul Circuit of the Americas [VIDEO]

Qualche giro di prova per l’ex Campione del Mondo sulla Suzuki MotoGP

Quello di Kevin Schwantz e Suzuki è stato un binomio che ha fatto scintille per tanti anni ai tempi in cui la MotoGP si chiamava GP 500. Il Texano è sempre stato legato alla casa di Hamamatsu, correndo nel motomondiale solo per Suzuki, alla quale ha regalato ben 25 vittorie ma un solo Titolo Mondiale, quello del 1993.
Come sappiamo, Schwantz alla verde età di quasi cinquant’anni (li compirà il prossimo 19 giugno), è tornato in attività a livello internazionale disputando nel 2013 la 8 Ore di Suzuka, gara che Schwantz correrà anche quest’anno.

Proprio nei giorni scorsi, il Suzuki Racing Team è stato impegnato in una giornata di test sul Circuit of the Americas di Austin, durante la quale Schwantz ha provato la GSX-R 1000 Yoshimura con cui sarà di nuovo a Suzuka quest’anno. In concomitanza la casa di Hamamatsu ha portato avanti lo sviluppo della Suzuki MotoGP che ufficialmente debutterà in gara nel 2015: quale occasione migliore per Schwantz per rubare i manubri a Randy de Puniet e fare uno stint in sella alla MotoGP?

Kevin non se lo è fatto ripetere due volte ed ha percorso 11 giri di Austin senza forzare per non causare danni e non rallentare lo sviluppo della moto. Inevitabile il confronto tecnologico con le 500 GP di una volta che non avevano nessun ausilio elettronico per il pilota, e il commento di Schwantz è stato: "Volevo sentire che sensazione si prova a riaprire il gas in uscita di curva e devo dire che la moto si muove un pochino solamente dopo le curve più lente. Penso che l'elettronica abbia fatto fare dei grandi passi avanti. La Suzuki dovrebbe correre adesso con questa moto, prima lo fa e meglio è!"

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Curiosità , motogp , pista , curiosità , gare , piloti , personaggi famosi


Top