Attualità e Mercato

pubblicato il 15 aprile 2014

Guy Martin restaurerà uno Spitfire per la TV inglese

L'asso delle Road Racing metterà le mani su un caccia della seconda guerra mondiale recuperato nel 1980 su una spiaggia francese

Guy Martin restaurerà uno Spitfire per la TV inglese

Guy Martin ha recentemente partecipato ad un programma televisivo sul canale inglese Channel 4, intitolato Speed: in ogni puntata provava a battere un record di velocità. Con la bicicletta, poi con uno slittino sulla neve e anche in aria con un aliante. La sua prossima sfida, però, è ancora più difficile... Guy restaurerà uno Spitfire della Seconda Guerra Mondiale!

L'AEREO PIU' CELEBRE DELLA GUERRA
Il Supermarine Spitfire è senza dubbio l'aereo caccia più famoso della WW2. Era temuto dai tedeschi e conquistò diverse battaglie nei cieli grazie alle sue caratteristiche di agilità e velocità fra le più elevate negli anni 30 e 40. Lo Spitfire è un'icona dell'aviazione mondiale e Guy, da grande appassionato di meccanica, non poteva farsi sfuggire l'occasione di restaurarne uno. L'esemplare su cui Guy metterà le mani è stato pilotato dal comandante di squadrone della Royal Air Force Geoffrey Stephenson. Il pilota ha dovuto fare un atterraggio di emergenza su una delle spiagge del nord della Francia, dove l'aereo è lentamente affondato sulla sabbia fino a essere sepolto.

SEPOLTO NELLA SABBIA, ORA FRA LE MANI DI GUY
Stephenson è riuscito a fuggire e dirigersi verso il Belgio e il suo aereo è stato riscoperto solo nel 1980 ed è stato affidato subito a un'equipe di restauratore, ai quali si aggiungerà Guy che terminerà il lavoro di ripristino dell'aereo. Sul talento di Martin come pilota non avevamo alcun dubbio, ma nella vita di tutti i giorni lui ripara mezzi pesanti, quindi i grossi motori non hanno proprio alcun segreto per lui.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , personaggi , piloti


Top