Novità

pubblicato il 31 marzo 2014

BMW: torna la R 1200 ST?

Una foto rubata svelerebbe che nei piani di Monaco c’è una Sport Touring con motore boxer

BMW: torna la R 1200 ST?

A quanto pare l’edizione 2014 di Intermot sarà davvero esplosiva per la "padrona di Casa" a Colonia: la BMW. Sì perché le novità attese del marchio dell’Elica all’Intermot sembrano davvero tantissime e di un certo livello.
Come già sappiamo, pochi giorni fa è stata "paparazzata" la ipotetica S 1000 F, una crossover realizzata attorno al motore quattro cilindri in linea della S 1000 RR. Ma non sono passate che poche ore ed ecco spuntare dalla rete un’altra immagine, piccolissima e sgranatissima di un altro prototipo BMW. Da quel poco che si vede si capisce subito, però, che la moto in questione non è altro che una sport Touring con motore Boxer, quindi una ipotetica erede della R 1200 ST.

ST O RS?
Come accade ogni volta che viene spiata una moto in fase di collaudo, è d’obbligo fare qualche considerazione sul nome che verrà applicato sul serbatoio: guardando la foto il primo nome che viene in mente è quello della R 1200 ST, la moto semicarenata che la BMW lanciò nel 2005 spinta dal boxer della R 1200 GS e accreditata di 109 cavalli. La storia ci insegna, però, che la ST, pur avendo delle qualità di guida, comfort e prestazioni notevoli, non incontrò i favori del pubblico e venne pian piano fatta sparire dai listini. Noi stessi la abbiamo inserita a pieno diritto nella classifica delle 5 moto meno capite degli ultimi 10 anni. La causa del mancato successo della R 1200 ST va ascritta essenzialmente al design sgraziato che univa un cupolino spigoloso e futuristico a una sezione centrale della carena abbondantissima e tondeggiante, e a un codino smilzo da coprire subito con le valigie perché pressoché inguardabile.

A questo punto, visto che la R 1200 ST non è mai entrata nei cuori dei BMWisti, ed è passata quasi inosservata nel mondo motociclistico, non avrebbe più senso rispolverare un’altra sigla, più fortunata ed evocativa per BMW? Perché non chiamare questa moto R 1200 RS, rinverdendo i fasti delle mitiche boxer bavaresi che si sono fregiate di questa sigla fin dagli anni settanta? Oltretutto, la R 1200 ST andò a sostituire proprio la R 1150 RS che a suo tempo ebbe un certo successo, moto di cui, probabilmente, i BMWisti si sentono un po’ orfani.
Torneremo sull’argomento non appena avremo ulteriori notizie.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , turismo , anticipazione , intermot2014


Top