Attualità e Mercato

pubblicato il 28 marzo 2014

Anche Honda produrrà una moto senza telaio?

Da alcuni brevetti del 2006 si scopre che anche Honda studia una sportiva con motore portante, come ha fatto Ducati con la 1199 Panigale

Anche Honda produrrà una moto senza telaio?
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Progetti Honda per una moto senza telaio - anteprima 1
  • Progetti Honda per una moto senza telaio - anteprima 2
  • Progetti Honda per una moto senza telaio - anteprima 3
  • Progetti Honda per una moto senza telaio - anteprima 4
  • Progetti Honda per una moto senza telaio - anteprima 5
  • Progetti Honda per una moto senza telaio - anteprima 6

Ducati, con la sua 1199 Panigale, ha portato in produzione un concetto di moto sportiva "senza telaio", ovvero con motore portante che funge da elemento stressato e che sostiene ciclistica e sovrastrutture. In realtà, Honda ci aveva già pensato circa un anno e mezzo prima, quando ha registrato questi brevetti (riproposti dal sito asphaltandrubber.com) per una moto con motore V4 in funzione portante, simile a Ducati nel concetto ma profondamente diversa nella realizzazione.

SENZA TELAIO... O QUASI
Il concetto di moto "senza telaio" è giusto in parte, perchè pur mancando la parte strutturale classica ci sono due telaietti supplementari che sorreggono il cannotto di sterzo davanti e il complesso sella-codino dietro. La 1199 ha uno schema monoscocca in alluminio per il piccolo telaietto anteriore, mentre questo brevetto Honda prevede due piastre scatolate curve che abbracciano la bancata anteriore. A differenza della Ducati, che ha il monoscocca poggiato "a ponte" su entrambe le teste, il progetto Honda prevede un ancoraggio direttamente sul basamento in tre punti, mentre al posteriore una piastra sorregge non solo la sella ma scende come un telaio tradizionale per infulcrare il forcellone e il link del monoammortizzatore. Sia Ducati che Honda prendono spunto a piene mani da importanti esempi del passato come la Britten V1000, che con un'architettura simile (ma ancora più estrema) vinceva le gare.

IL PROGETTO È ANCORA IN PIEDI?
Il Progetto è datato 2006 e la simulazione grafica lo vede inserito addirittura nella struttura di un vecchio VFR, ma per ora non abbiamo notizie di un progetto eliminato o andato perduto. Ricordiamoci che nel 2008 una profonda crisi ha colpito l'industria mondiale e proprio in Honda il progetto V4 per la Superbike è stato più volte rimandato in favore di una più classica 4-in-linea come la CBR 1000 RR che ora comincia a sentire gli anni sulle spalle. Honda riprenderà questo progetto per il futuro della produzione sportiva? Sarà finalmente ora di rivedere un V4 in griglia nella Superbike come ai tempi delle mitiche RC30 e RC45 e come evidenziato dai progetti in questo articolo?

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , 1000 , superbike , anticipazioni


Top