Attualità e Mercato

pubblicato il 27 marzo 2014

Benzina: nuova raffica di aumenti in tutta Italia

La situazione politica internazionale fa aumentare improvvisamente la benzina. Rincari fino a 1 centesimo su verde e diesel

Benzina: nuova raffica di aumenti in tutta Italia

Il periodo di stallo dei prezzi del carburante è già terminato e dopo qualche settimana di respiro prepariamoci a una nuova serie di rincari per benzina e gasolio su tutta la rete nazionale delle maggiori compagnie petrolifere. La situazione economica internazionale e le tensioni fra Europa e Russia (che fornisce energia a più o meno metà del vecchio continente) stanno facendo oscillare pericolosamente il mercato, con conseguente aumento improvviso del prezzo al litro.

POLITICA IN CRISI, AUMENTI IMPROVVISI
Eni è stata la prima a fare un salto in alto dopo il periodo di calma, aumentando di 1 centesimo di euro ogni litro di benzina e diesel acquistato. Aumento simile anche da parte di Tamoil che ha seguito subito l'esempio della compagnia concorrente. Ieri anche TotalErg ha aggiornato i prezzi con un +1 ad ogni litro acqistato, ma ha subito abbassato a 0,5 centesimi l'aumento, come hanno fatto anche Shell ed Esso. Le medie nazionali si alzano, passando a 1,784 per la benzina verde e 1,698 euro/litro per il diesel. Il GPL invece rimane stabile a 0,751 euro/litro.

CONVENGONO LE NO-LOGO
Come al solito l'Italia è spaccata in due, con prezzi più contenuti in alcune regioni e picchi esagerati in altre. Per esempio il massimo prezzo registrato oggi per la verde è di 1,82 euro al litro mentre per il diesel è di 1,73. La compagnia più costosa - sempre calcolata sulla media nazionale, è Tamoil che registra 1,78 euro al litro di verde, mentre Eni è la più bassa con 1,75 di media. Shell ha il record della media più alta per il diesel con 1,69 euro/litro, mentre IP si ferma a 1,67. Come al solito conviene fare benzina nelle pompe No-Logo, che hanno medie rispettivamente di 1,66 euro/litro per la benzina e 1,57 euro/litro per il diesel. Non sappiamo quanto dureranno questi rincari e se saranno seguiti da ulteriori aumenti o da diminuzioni. La situazione politica internazionale è incerta e i prezzi del petrolio cambiano rapidamente.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , varie


Top