Sport

pubblicato il 21 marzo 2014

MotoGP 2014, Losail, prove libere: Aleix Espargaró, la conferma

Dovizioso e Bautista chiudono in testa. In difficoltà le Yamaha di Rossi e Lorenzo

MotoGP 2014, Losail, prove libere: Aleix Espargaró, la conferma

Così è deciso: Aleix Espargaró è tra i favoriti della prima gara della MotoGP 2014 visto che, oltre all'esordio nelle libere di ieri, anche oggi è stato il più veloce, l'unico sotto al muro dell'1'55" con la sua Forward Yamaha "Open". Il più esperto dei fratelli Espargaro ha montato una gomma morbida al posteriore e nel finale è emerso con un 1'54"989.

Il distacco dal ducatista Andrea Dovizioso è ora di circa tre decimi: il forlivese ha infatti sfruttato una gomma morbida nel finale ed ha scalato la classifica in scioltezza. A ruota troviamo poi per Alvaro Bautista, tra i piloti migliori della full Factory con la sua Honda del Team Gresini. Sempre in tema di Honda, decisamente meglio sono andati gli ufficiali Dani Pedrosa e Marc Marquez, che si sono portate in quarta e quinta posizione.

Le Yamaha ufficiali fanno invece ancora fatica: Valentino Rossi è nono, mentre Jorge Lorenzo, che continua a lamentare grandi difficoltà al posteriore e non è andato oltre all'11esimo crono a 1"1 (al momento sarebbe fuori dalla Q2). Davanti a loro si sono classificati i piloti del Team Tech 3, occupando rispettivamente la sesta e l'ottava posizione con Bradley Smith e Pol Espargaro.

Con qualche problema in più invece Andrea Iannone (decimo) e le Honda RCV1000R "Open": la migliore è quella di Nicky Hayden, quattordicesimo.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , piloti


Top