Curiosità

pubblicato il 17 marzo 2014

Cowasaki: una moto tutta ossa

L'artista americano Reese Moore realizza opere con ossa di animali, questa volta la creazione è su due ruote

Cowasaki: una moto tutta ossa

L'arte, si sa, non conosce confini e molto spesso le creazioni più apprezzate sono anche le più strane e originali. Reese Moore si può definire uno scultore, ma piuttosto che creta o bronzo, preferisce lavorare con le ossa degli animali ma assicura che non c'è alcun tipo di maltrattamento per le povere bestiole.

UNA MOTO TUTTA OSSA
L'ultima sua realizzazione è la "Cowasaki", una moto interamente costruita con crani di diversi animali, assemblati per creare la forma di una moto in scala reale, dove il manubrio "a corna di bue" è un concetto preso alla lettera: "Io amo lavorare con le ossa, ho utilizzato 3 o 4 teschi di mucca per realizzare l'opera, più due o tre di alligatore, capra, lupo, procione, tartaruga e maiale. Poi con le spine dorsali dei bovini ho fatto le ruote."

IN VENDITA A UNA CIFRA RECORD
Reese lavora con e ossa da quasi di 20 anni, ha cominciato realizzando uno scheletro di tirannosauro per il figlio nel 1995 e da quel giorno non ha più smesso di creare. L'idea della Cowasaki è arrivata parlando con un apassionato in un bar durante una Bike Week. Ora quest'opera è in vendita presso la Dunn's Attic & Auction House di Ormond Beach per una cifra decisamente alta: 55.000 dollari (circa 39.600 euro). Nel mentre sta completando un dinosauro volante di grandi dimensioni per un museo americano. Se le sue realizzazioni hanno così successo, probabilmente in USA piacciono parecchio!

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità , varie , custom


Top