Attualità e Mercato

pubblicato il 13 marzo 2014

Honda: in arrivo una Superbike con il V4?

Pubblicati negli Usa i disegni del brevetto di un nuovo motore a V che potrebbe essere destinato alla RCV stradale

Honda: in arrivo una Superbike con il V4?
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Anteprima Honda V4 2015 - anteprima 1
  • Anteprima Honda V4 2015 - anteprima 2
  • Anteprima Honda V4 2015 - anteprima 3
  • Anteprima Honda V4 2015 - anteprima 4
  • Anteprima Honda V4 2015 - anteprima 5
  • Anteprima Honda V4 2015 - anteprima 6

Era da un po’ che non si sentiva parlare del progetto della Honda MotoGP stradale, annunciato ormai un anno e mezzo fa dall’amministratore delegato Ito e poi apparentemente scomparso dalle notizie di attualità. Scomparso fino a quando su Google Patents sono apparsi i disegni di un motore con cilindri a V all’interno di una richiesta di brevetto della Honda per un sistema di raffreddamento innovativo con la pompa del refrigerante azionata dall’albero a camme (innovativo?).
Guardando con attenzione le immagini diffuse dai colleghi di Asphalt&Rubber, però, si è portati a immaginare che questo motore, non sia destinato a spingere una esoterica MotoGP Replica, bensì una supersportiva stradale destinata alla Superbike.

PERCHE’ UN QUATTRO CILINDRI A V?
Tutto ciò si evince dal disegno che ritrae inequivocabilmente una ciclistica che assomiglia tantissimo a quella della CBR Fireblade, moto che, peraltro, inizia ad accusare qualche stagione sulle spalle.
Del resto, con la CBR1000RR che dovrebbe aver raggiunto la fine del suo ciclo di vita, avrebbe molto più senso per la Honda lanciare una Superbike all’avanguardia con la quale tornare competitiva nelle gare e regina nelle vendite, piuttosto che investire milioni nello sviluppo di una MotoGP replica da vendere in serie limitata. Leggendo per bene il brevetto, però, in nessun punto viene esplicitamente indicato che si tratta di un motore quattro cilindri, e quindi potrebbe venire il dubbio che Honda stia pensando a un nuovo V2 che ripeta il successo della VTR1000 di un tempo. Noi pensiamo che questa non sia la strada seguita da Honda, e quindi restiamo dell’avviso (confermato da voci che corrono nei box del Mondiale Superbike) che in giappone stiano sviluppando un 4 cilindri a V.

HONDA VITTORIOSA CON IL 4 A V
Non dimentichiamo, poi, che la Honda ha una lunghissima esperienza su questa architettura motoristica e che in Superbike l’Aprilia ha dimostrato che il quattro a V è vincente. Quindi pensiamo proprio che sia giunto per la Honda il momento di rinverdire i fasti della RC30!
Del resto gli albi d’oro non mentono, e se guardiamo la lista delle case che hanno vinto in superbike il titolo costruttori, si scopre che la Honda ha vinto solo e soltanto con moto spinte da un quattro cilindri a V. Solo un caso?

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , 1000 , pista , superbike , tecnica , anticipazione , eicma 2014


Top