Sport

pubblicato il 11 marzo 2014

MXGP: Tony Cairoli domina in Thailandia

Nel mondiale Motocross il campione siciliano ha ritrovato la forma, vincendo entrambe le manche del GP di Thailandia

MXGP: Tony Cairoli domina in Thailandia

Un inizio di stagione in salita per Tony Cairoli, che in Qatar ha accusato ancora dolore alla caviglia per il recente infortunio rimediato all'ultima tappa degli Internazionali d'Italia. Per fortuna, alla seconda gara in Thailandia, il campione siciliano ha dimostrato di aver recuperato completamente vincendo le due manche MXGP nel weekend di Si Racha.

IL DOLORE È PASSATO
E non è stata una semplice vittoria, ma una vittoria "alla Cairoli", dominando la prima manche dall'holeshot fino all'ultimo giro con ben 15" di vantaggio su Clement Desalle. In Gara 2 Tony non ha voluto strafare e si è mantenuto nel gruppo fino alla seconda parte della gara, quando ha compiuto due bei sorpassi ai danni di Desalle e Van Horebeek trovando un'altra vittoria. Per lui è di nuovo leadership del campionato, il modo migliore per difendere il titolo mondiale.

PISTA TECNICA, VITTORIA FACILE
"Sono felicissimo perché questa era una gara difficile; due settimane fa non credevo di essere in grado di fare questi risultati, in Qatar ho faticato di più a causa della caviglia dolorante e questa settimana in Thailandia è stata molto utile per recuperare ancora. Oggi la pista era più tecnica e mi sono potuto esprimere meglio" ha commentato il vincitore, che con questa doppietta ha raggiunto i 92 punti in classifica, precedendo Max Nagl con 76 e Gautier Paulin con 75. Le cassifiche complete su OmniCorse.it

Autore: Redazione

Tag: Sport , gare , fuoristrada , MX 2014


Top