Curiosità

pubblicato il 10 marzo 2014

Le donne diventano motocicliste per evadere dallo stress quotidiano

Dietro la crescita delle donne che comprano una moto non ci sarebbe la passione per l'oggetto, ma la necessità di avere un mezzo per evadere da impegni e preoccupazioni

Le donne diventano motocicliste per evadere dallo stress quotidiano
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Moto Guzzi V7 Gamma 2012 - Foto Movimento - anteprima 1
  • Moto Guzzi V7 Gamma 2012 - Foto Movimento - anteprima 2
  • Moto Guzzi V7 Gamma 2012 - Foto Movimento - anteprima 3
  • Moto Guzzi V7 Gamma 2012 - Foto Movimento - anteprima 4
  • Moto Guzzi V7 Gamma 2012 - Foto Movimento - anteprima 5
  • Moto Guzzi V7 Gamma 2012 - Foto Movimento - anteprima 6

Negli ultimi anni le motocicliste sono aumentate in maniera esagerata, sempre più donne in tutto il mondo conseguono la patente per la moto e ne acquistano una (qui le moto più adatte per le neo-motocicliste). Una ricerca americana ha cercato una risposta precisa a questo nuovo fenomeno, che non sembra solo una moda passeggera ma ha una motivazione ben più profonda: la moto è lo strumento ideale per scappare dallo stress della vita quotidiana.

LA MOTO COME EVASIONE
Generalmente gli uomini scelgono la moto per passione verso il mondo dei motori, per i viaggi o semplicemente per status symbol, mentre per le donne è soprattutto una valvola di sfogo. Questo perchè anche la vita delle donne - con sempre più figure femminili nel mondo del lavoro - sta diventando stressante un po' in tutto il mondo. Un'intervista condotta su un ampio campione di motocicliste di età ed estrazione differenti ha evidenziato l'aspetto "antistress" della moto.

I BENEFICI MENTALI DI UN GIRO IN MOTO
Genevieve Schmitt, fondatrice del magazine per donne motocicliste che ha contribuito allo studio: "Mai come ora le donne hanno avuto bisogno di evadere dai loro impegni. Le mie lettrici hanno affermato che un'uscita in strada aperta ricarica le loro batterie mentali e le aiuta a fare chiarezza nei pensieri e ritrovare la pace interiore. Sembra che la moto possa offrire dei benefici e le donne ne stanno prendendo coscienza, parlando con ogni donna motociclista che incontro ho sempre dei pareri positivi a riguardo e questo aiuta a creare un equilibrio nella vita di queste persone".

In sostanza, guidare la moto fa bene a tutti e la caratteristica antistress delle due ruote non è una novità, ma spesso il motociclista da per scontato questo aspetto e lo mette in secondo piano rispetto all'importanza della passione o dell'appartenenza ad un gruppo. Le donne, che di base hanno un'attrazione molto inferiore per l'oggetto moto e sono molto più sensibili, comprendono da subito che viaggiare in moto è fondamentalmente viaggiare dentro se stessi per trovare un momento di pace e belle sensazioni.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità , donne motocicliste


Top