Sport

pubblicato il 5 marzo 2014

Test MotoGP 2014 a Phillip Island – Day 3: Jorge Lorenzo sempre al comando

Le giornate di test Bridgestone continuano a vedere Jorge al top, poi Pedrosa e Rossi

Test MotoGP 2014 a Phillip Island – Day 3: Jorge Lorenzo sempre al comando

Ci ha messo un pochino più degli altri a carburare, ma è da tre giorni che Jorge Lorenzo non si schioda dal primo posto nella classifica provvisoria delle prove, sempre a Phillip Island. Queste giornate di test richiesti dalla Bridgestone hanno l'obiettivo di provare le gomme in configurazione di gara, per evitare quello che accadde nel 2013 quando la direzione di gara fu costretta a ridurre la distanza di gara e ad imporre un cambio moto obbligatorio a causa di pneumatici che "cedevano" prima del previsto. La simulazione di gara di Lorenzo oggi si è svolta con tempi interessanti nell'ordine dell'1'30" basso, ma nelle fasi finali si è toccato anche l'1'29"068, il migliore crono assoluto della tre giorni.

Segue Dani Pedrosa, che ha portato la sua Honda RC213V a un onorevole 1'29"458, a 390 millesimi da Jorge, mentre Rossi ha provato una carena sperimentale studiata per contrastare il forte vento di Phillip Island, come già fatto da Lorenzo.

Seguono le Ducati di Cal Crutchlow, che ha abbandonato la simulazione di gara di gara dopo 18 giri per qualche problema di troppo con la gomma anteriore, e Andrea Dovizioso che ha percorso 23 giri.

MOTOGP, Phillip Island, 05/03/2014
Terza giornata di test Bridgestone

1. Jorge Lorenzo - Yamaha - 1'29"068 - 55 giri
2. Dani Pedrosa - Honda - 1'29"458 - 32
3. Valentino Rossi - Yamaha - 1'29"554 - 56
4. Cal Crutchlow - Ducati - 1'29"606 - 39
5. Andrea Dovizioso - Ducati - 1'30"101 - 23

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , motogp , gomme , piloti


Top