Attualità e Mercato

pubblicato il 1 febbraio 2014

Maltempo a Roma: il Tevere, sorvegliato speciale

Allerta meteo ancora in vigore nella Capitale, dove il Tevere è sotto stretta sorveglianza

Maltempo a Roma: il Tevere, sorvegliato speciale

Il maltempo che ieri ha flagellato buona parte dell'Italia da Nord a Sud continua a non lasciare tregua. In particolare la Capitale in queste ore, oltre a fare la conta dei danni provocati dalla bomba d'acqua di ieri, continua a tenere sott'occhio il suo sorvegliato speciale n°1: il fiume Tevere. Se il livello di guardia è a 13 metri, i timori sul fiume che attraversa Roma sono ben fondati visto che poche ore fa l'ultima misurazione aveva riportato 12,74 m, mentre l'Aniene ha già rotto gli argini in Ciociaria e ad Agosta.

Naturalmente anche la mobilità della Capitale è in tilt: oltre alle infiltrazioni che hanno costretto la chiusura della Metro B, continuano ad essere segnalate frane e allagamenti hanno bloccato il traffico in alcune zone del GRA (Grande Raccordo Anulare) e delle tangenziali, tanto che molti hanno definito la pioggia intensa che cade sulla capitale dalla scorsa notte una "bomba d’acqua", altri un "nubifragio".

Il sindaco Ignazio Marino ha nominato un’unità di crisi ed è stato deciso di disattivare la ZTL nel centro, per venire incontro ai problemi di circolazione, mentre sull’account Twitter dei vigili urbani @PLRomaCapitale, inoltre, si possono inviare segnalazioni e ricevere consigli in tempo reale su come comportarsi nelle prossime ore.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , sicurezza , trasporti , meteo


Top