Novità

pubblicato il 1 febbraio 2014

MV Agusta Brutale 800 Dragster – FOTO e DATI TECNICI

Si sollevano i veli sulla MV Dragster: 167 kg per 125 cavalli, ad un prezzo di 13.490 euro

MV Agusta Brutale 800 Dragster – FOTO e DATI TECNICI
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MV Agusta Brutale 800 Dragster - anteprima 1
  • MV Agusta Brutale 800 Dragster - anteprima 2
  • MV Agusta Brutale 800 Dragster - anteprima 3
  • MV Agusta Brutale 800 Dragster - anteprima 4
  • MV Agusta Brutale 800 Dragster - anteprima 5
  • MV Agusta Brutale 800 Dragster - anteprima 6

Prima spiata e poi anticipata in un teaser dalla casa madre, ecco finalmente svelata in tutti i suoi dettagli la nuova MV Agusta Brutale 800 Dragster, versione ancora più estrema e spregiudicata della Brutale 800. Come avevamo già anticipato nei giorni scorsi, la Dragster non vuole essere una antagonista alla Ducati Diavel, ma una versione ancora più individualista della Brutale. In attesa di provarla quanto prima, ecco un riassunto delle sue caratteristiche tecniche.

167 KG per 125 CV
La base tecnica della Dragster è quella conosciuta della Brutale 800, con qualche piccolo aggiornamento per declinarla in chiave "bruciasemafori". Il motore è lo stesso, ma è stato rivisto nella mappatura per puntare a garantire un’erogazione pronta e lineare, che permetta di sfruttare al meglio la vocazione roadster della moto. Il picco di potenza di 125 CV viene raggiunto a 11.600 giri/min, mentre la coppia massima di 81 Nm è ottenuta a 8.600 giri/min. A completare il pacchetto tecnico concorre il cambio estraibile a 6 rapporti, con questi ultimi definiti in modo da garantire la massima esuberanza in accelerazione e una velocità di punta da vera sportiva per l’eventuale impiego in pista.
La gestione elettronica è come sempre affidata al sistema integrato di iniezione-accensione MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System), che adotta gli ultimi algoritmi e strategia di controllo gestione motore implementata per la prima volta sulla Rivale 800 e ora esteso a tutta la gamma 3 cilindri MY2014. Il MVICS si avvale della centralina di controllo motore Eldor EM2.0 e di un corpo farfallato Mikuni Full Ride-By-Wire.

CICLISTICA: ARRIVA IL 200
La ciclistica ha la stessa geometria della Rivale 800 con interasse di soli 1.380 mm e l’avancorsa di 95 mm. L’unica novità è costituita dal montaggio di un pneumatico posteriore oversize nella misura di 200/50 ZR 17. Per il primo equipaggiamento è stato scelto il Pirelli DIABLO Rosso II. Le sospensioni si avvalgono di unità interamente regolabili, che permettono di personalizzare la risposta idraulica in compressione e in estensione, nonché quella elastica tramite le opzioni di precarico della molla. La forcella a steli rovesciati di 43 mm di diametro è marchiata Marzocchi e offre un’escursione di 125 mm; l’ammortizzatore Sachs garantisce al monobraccio, anch’esso in lega di alluminio, la medesima escursione della forcella, 125 mm. La sella, posta a 811 mm di altezza da terra, è stata ridisegnata e vanta finiture specifiche con cuciture in rilievo. Il pilota può contare su supporti e poggiapiedi specifici con paratacchi di nuovo disegno personalizzati Dragster, al pari dei cerchi ruota. L'impianto frenante con componentistica Brembo si affida a una coppia di dischi flottanti di 320 mm di diametro, corredati da pinze a quattro pistoncini (32 mm di diametro); l'unità posteriore con disco in acciaio da 220 mm di diametro è servito da una pinza a doppio pistoncino (34 mm di diametro). L’equipaggiamento si completa con semimanubri regolabili nell’apertura montati elasticamente sui supporti del manubrio in tubo.

Due le colorazioni disponibili: bianco, o grigio avio metallizzato opaco, entrambe offerte con ABS di serie a 13.490 euro franco concessionario.

MV Agusta Brutale 800 DragsterMV Agusta Brutale 800 Dragster

Ecco la nuova MV Agusta Brutale 800 Dragster, versione ancora più estrema e spregiudicata della Brutale 800!

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , naked , tricilindriche


Top