Attualità e Mercato

pubblicato il 24 dicembre 2013

Smog a Roma: ancora blocchi il 24 Dicembre per i veicoli “inquinanti”

Continuano le ordinanze del Comune. Ma serviranno a qualcosa?

Smog a Roma: ancora blocchi il 24 Dicembre per i veicoli “inquinanti”

La qualità dell’aria a Roma continua ad essere scadente e i monitoraggi in atto nelle stazioni di misura dislocate nell’area del Comune di Roma continuano a dare valori allarmanti per la salute. Come dalle disposizioni sulla tutela della salute civica, il perdurare delle condizioni critiche per la quantità di PM10 inalabili misurate nei giorni del 21 e 22 dicembre, che hanno superato ancora il limite di 50 microgrammi per metro cubo, ha imposto un nuovo stop alla circolazione dei veicoli definiti "più inquinanti".
Quindi, ancora oggi, 24 Dicembre, il Dipartimento Tutela Ambientale - Protezione Civile del comune di Roma ha rinnovato il divieto di circolazione all’interno della Fascia Verde dalle 7.30 alle 20.30.

Lo stop riguarda le seguenti categorie di veicoli: autoveicoli a benzina "euro 0", "euro 1"; autoveicoli diesel "euro 0", "euro 1" e "euro 2"; motoveicoli e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi "euro 0" e "euro 1"; microcar diesel "euro 0" e "euro 1".
Con quello odierno, salgono a ben undici i giorni di divieto di circolazione che si sono susseguiti nel mese di dicembre 2013, e il dubbio diventa legittimo: ma se continuando a bloccare i veicoli definiti "inquinanti" la qualità dell’aria non migliora… non sarà che non sono questi i responsabili del perdurare della situazione di smog in città?

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , curiosità , trasporti , multe , citta


Top