Attualità e Mercato

pubblicato il 12 dicembre 2013

16 dicembre sciopero dei Trasporti pubblici. Tutte le info

Le agitazioni sono indette da Ugl, Cgil, Uiltrasporti e Faisa. La situazione nelle principali città

16 dicembre sciopero dei Trasporti pubblici. Tutte le info

Sarà un altro lunedì nero dei trasporti il prossimo 16 dicembre 2013, grazie allo sciopero nazionale generale del Trasporto Pubblico Locale, indetto da Ugl Autoferrotranvieri, Fit Cisl, Filt Cgil, Uiltrasporti, Faisa. Lo scioperò sarà di quattro ore e interesserà tutti i centri urbani italiani. Considerato che orari e modalità di attuazione dello sciopero, nonché le fasce di rispetto, saranno diverse in ogni città, passiamo direttamente ad analizzare la situazione in tutte i principali agglomerati urbani d’Italia.

ROMA
Nel Comune di Roma i mezzi pubblici saranno fermi dalle 8.30 alle 12.30. L'Atac comunica che nella fascia oraria indicata non saranno garantite le corse della metropolitana, dei bus e dei tram. Ferme anche le ferrovie locali dalle 8.30 alle 12.30 sulle tratte Roma-Civita Castellana-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Giardinetti. In sciopero anche le linee di trasporto periferiche che sono gestite da Roma Tpl, per gli addetti al controllo dei biglietti, per i dipendenti delle biglietterie e per gli ausiliari del traffico

MILANO
A Milano i mezzi pubblici non saranno garantiti lunedì 16 dicembre del 2013 nella fascia oraria dalle ore 8.45 alle ore 12.45 come riportato dal sito Internet dell'Atm. Si fermeranno anche le ferrovie Trenord ma dalle 9 alle 13, sulle linee Milano-Saronno-Como; Linea Milano-Saronno-Novara; Linea Milano-Saronno-Laveno; Linea Milano-Asso; Linea Brescia-Iseo-Edolo; Linea Saronno-Seregno; Linea suburbana Milano Seveso/Mariano/Camnago; Linea suburbana Milano Saronno. Sono possibili modifiche alla circolazione anche sulle linee che transitano nel Passante Ferroviario (S1, S2, S9, S13). Il Malpensa Express sarà comunque garantito con servizio autobus sostitutivi con partenza e arrivo da Milano Cadorna e Milano Porta Garibaldi.

FIRENZE
A Firenze i lavoratori dell'Ataf sciopereranno il 16 dicembre del 2013 per quattro ore secondo le seguenti modalità: i conducenti dei mezzi dalle ore 17.00 alle ore 21.00; gli impiegati e gli operai nelle ultime quattro ore del proprio turno di lavoro.

TORINO
I dipendenti del Gruppo Torinese Trasporti (Gtt) incroceranno le braccia per protestare contro la cessione del 49% delle quote pubbliche a privati. Le linee urbane, suburbane e la metropolitana di Torino svolgeranno il regolare servizio dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 12.00 alle 15.00, mentre per le linee extraurbane ed il servizio ferroviario Gtt le fasce protette saranno garantite da inizio servizio alle 8.00 del mattino e dalle 14.30 alle 17.30.

BOLOGNA
Orari differenti anche per l’area di Bologna, dove bus e corriere si fermeranno dalle 10.00 alle 14.00, mentre i servizi ferroviari incroceranno le braccia dalle 9.00 alle 13.00. La Tper informa anche che per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna lunedì saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle 9.45.

GENOVA
Anche il personale della Amt di Genova si fermerà il prossimo 16 dicembre e nel caso dei lavoratori liguri lo sciopero si colloca nell’ambito della vertenza per il rinnovo del CCNL di categoria. Le modalità di attuazione sono: il personale viaggiante di Amt Genova (compresa la Ferrovia Genova- Casella) si asterrà dal lavoro dalle ore 11.30 alle ore 15.30. Il restante personale sciopererà nella seconda parte del turno se operante su turno intermedio (compreso il personale delle biglietterie, del servizio clienti e dell’esattoria) e dalle 11.30 alle 15.30 se operante su turno unico. Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

NAPOLI
Alle pendici del vesuvio gli scioperi interesseranno tutto il centro urbano di Napoli con disagi per autobus, Linea 1 e Funicolari. I servizi minimi saranno garantiti secondo le seguenti modalità:
Linee bus ore 9.00 – 13.00: ultima partenza ore 8.30; la ripresa del servizio è prevista circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero. Linea 1: ultima corsa con partenza da Piscinola alle ore 9.12 e da Dante alle ore 9.14. Il servizio riprende con prima corsa da Piscinola alle ore 13.22 e da Dante alle ore 13.50.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , curiosità , anticipazione , sciopero , lavoro , trasporti , citta


Top