Novità

pubblicato il 29 novembre 2013

Suzuki Recursion turbo: avrà 100 cavalli. Nuove Foto

La casa di Hamamatsu sembra fare sul serio con il ritorno alle moto turbocompresse. 100 cavalli e 174 kg a secco

Suzuki Recursion turbo: avrà 100 cavalli. Nuove Foto
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 1
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 2
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 3
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 4
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 5
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 6

Avevamo già anticipato questa notizia qualche settimana prima del Tokio Motor Show, quando intercettammo in rete i primi disegni della Suzuki Recursion, prototipo che poi è stato svelato al salone giapponese. La Suzuki ha diramato qualche altra notizia sulla moto, e ha rilasciato altre immagini e ciò lascia pensare che il futuro di questo modello non sia relegato a qualche sporadica passerella ai saloni. Il fatto, poi, che anche la Kawasaki a Tokio abbia mostrato un motore turbo, fa pensare che al giorno d’oggi questo genere di tecnologia possa tornare di moda. L’idea non è affatto peregrina se si pensa che le attuali condizioni di mercato impongono nuove economie di scala alle grandi Case.

100 CV a 8.000 GIRI
Considerato che oggigiorno non è più proponibile la progettazione di un motore per ogni modello, potrebbe diventare proficuo costruire un motore di media cilindrata che equipaggi moto di potenza completamente diversa, proponendolo in configurazione aspirata o turbo.
I dati che sono trapelati sulla Suzuki Recursion farebbero pensare proprio a una logica di questo genere. Il motore è un nuovo bicilindrico parallelo da 588 cc, raffreddato a liquido, quattro valvole per cilindro e con distribuzione bialbero. La potenza erogata dovrebbe attestarsi su 100 CV a 8.000 giri/min con un valore di coppia di ben 100 Nm a 4.500 giri/min. Il peso dichiarato è attorno a 174 kg a secco.

Detto questo è facilmente ipotizzabile che lo stesso motore potrebbe andare a equipaggiare una media naked da circa 60 cavalli in configurazione aspirata semplicemente eliminando il gruppo sovralimentatore e adattando il rapporto di compressione. Stiamo facendo della fantatecnologia? Forse sì, ma se l’esperienza non ci fa difetto, siamo portati a pensare che alla prossima edizione di EICMA nel 2014, Suzuki svelerà qualche novità interessante in questo settore.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , bicilindriche , 600 , curiosità , saloni , tecnica , tecnologia , concept


Top