Sport

pubblicato il 25 novembre 2013

Monza Rally Show 2013: Rossi sfiora il successo ma è secondo - FOTO

Battuto due volte dallo specialista Dani Sordo, Rossi si conferma un asso del volante. Ottavo Tony Cairoli

Monza Rally Show 2013: Rossi sfiora il successo ma è secondo - FOTO
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Monza Rally Show 2013 - anteprima 1
  • Monza Rally Show 2013 - anteprima 2
  • Monza Rally Show 2013 - anteprima 3
  • Monza Rally Show 2013 - anteprima 4
  • Monza Rally Show 2013 - anteprima 5
  • Monza Rally Show 2013 - anteprima 6

Si è chiuso domenica pomeriggio il Monza Rally Show 2013 e ancora una volta il nove volte Campione del Mondo Valentino Rossi si è messo in grandissima evidenza sfiorando la vittoria sia nel Rally che nel Masters’ Show. In tutti e due i casi è stato lo spagnolo Dani Sordo a soffiargli la vittoria, anche se Rossi ha lottato fino all’ultimo finendo secondo per soli 10"6 ma con la soddisfazione di aver portato a casa ben quattro prove speciali su nove (le restanti cinque sono state appannaggio di Sordo). Doppia soddisfazione per Rossi è stata battere ancora una volta uno specialista del volante (ma non un rallysta) come Dindo Capello, terzo al traguardo finale.
Quarto posto per Alessandro Perico e quinto per Longhi, mentre al sesto posto troviamo la coppia dei fratelli Davide e Roberto Brivio, schierati nella stessa squadra di Rossi. Settima la Ford Focus di Spoldi e all’ottavo posto un debuttante al Monza Rally: quel Tony Cairoli che di mondiali in MX ne ha vinti ben sette e che si è difeso alla grandissima con 1 minuto e 56 secondi di distacco, proprio davanti all’altra Ford di Alessio "Uccio" Salucci, lo storico amico del cuore di Valentino.

MASTERS’ SHOW: SORDO BIS
E Dani Sordo ha battuto rossi una seconda volta nel pomeriggio di domenica, nel tradizionale Masters’ Show, la gara ad eliminazione che si corre su un minitracciato a inseguimento realizzato sul rettilineo di Monza e che anche quest’anno è stata intitolata a Marco Simoncelli. Sordo ha regolato Rossi in finale, dopo che il pesarese a sua volta aveva battuto nuovamente Rinaldo "Dindo" Capello in semifinale. L’altro eliminato in semifinale è stato Alessandro Perico, mentre tutti gli altri sono rimasti a guardare dopo le batterie di qualificazione nelle quali si sarebbero qualificati i primi quattro migliori tempi.


Foto: Copyright Monza Rally Show - Lorenzo Beretta - Guido De Bortoli

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , motogp , pista , curiosità , gare , piloti , personaggi famosi , rally


Top