Sport

pubblicato il 19 novembre 2013

MV Agusta torna ufficiale nel mondiale Supersport e Superbike 2014

Firmato l’accordo con Yakhnich: due piloti in SS e uno in SBK

MV Agusta torna ufficiale nel mondiale Supersport e Superbike 2014

Sono passati oltre 37 anni dall’ultimo successo nel Campionato del Mondo e oggi MV Agusta torna ufficialmente alle corse iridate. Lo storico marchio italiano forte di uno dei più importanti palmares nella storia del motociclismo, con 37 campionati del mondo costruttori e 38 campionati del mondo piloti, dice sì al rientro ufficiale nelle competizioni. Lo fa grazie all'intesa di questi giorni tra il Presidente di MV Agusta Motor S.p.A., Giovanni Castiglioni, e Alexander Yakhnich, proprietario di Yakhnich Motorsport.
Il Team russo Yakhnich Motorsport ha già dimostrato di essere tra i più forti nel panorama delle corse, conquistando il titolo Mondiale Supersport nel 2013, a soli due anni dall’esordio in quel campionato. Yakhnich Motorsport è anche l’organizzatore del round russo del Campionato Mondiale Superbike: la collaborazione, quindi, avrà significativi riscontri sul piano delle relazioni Italia – Russia. Dall’accordo siglato fra la Casa costruttrice italiana e la squadra russa nasce il Team Ufficiale "MV Agusta Reparto Corse - Yakhnich Motorsport", che a partire dalla stagione 2014 sarà schierato nel Campionato Mondiale Superbike e nel Campionato Mondiale Supersport.

AMBIZIONI DI VITTORIA
L’obiettivo prefissato per il 2014 è quello di disputare una stagione da protagonisti assoluti nella Supersport, dove la MV Agusta F3 ha già dimostrato nel 2013 un elevato livello di competitività e di sviluppare la F4 RR nella Superbike (categoria Factory) in previsione di una stagione al vertice nel 2015. Al debutto il team MV Agusta Reparto Corse – Yakhnich Motorsport scenderà in pista con due piloti nella classe Supersport e un pilota nella classe Superbike: i loro nomi saranno annunciati entro la fine del mese di novembre.
Alla firma dell'accordo il Presidente di MV Agusta Giovanni Castiglioni ha dichiarato: "Il rientro ufficiale alle corse è un passo molto importante e ambizioso per MV Agusta. La mia scelta è dettata dal cuore: le corse sono sempre state la grande passione di mio papà, che ha portato le sue aziende a vincere in ogni specialità, dalla Classe 500 alla Paris-Dakar con la mitica Cagiva, ai primi mondiali in Superbike con Ducati, passando per lo sterrato con Husqvarna. Ma il suo vero sogno era rivedere l’MV Agusta correre. Sono molto orgoglioso di poterlo realizzare io".
Alexander Yakhnich, Presidente di Yakhnich Motorsport, ha dichiarato: "Abbiamo lavorato duramente per ottenere i grandi risultati del 2013. Con MV Agusta si aprono per noi nuove importanti opportunità. Siamo molto felici per quest’accordo e puntiamo a nuove vittorie".

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , 600 , supersport , pista , superbike , gare , personaggi famosi


Top