Eventi

pubblicato il 5 novembre 2013

Triumph a EICMA 2013

A tutto custom! L’azienda inglese ha presentato le nuove America e Thunderbird Commander. Due versioni per ognuna, insieme a Speedmaster e Tiger 800 XC SE

Triumph a EICMA 2013

Triumph apre la prima giornata riservata alla stampa di EICMA 2013 con diverse novità. La Casa di Hinckley aveva già mostrato a luglio le nuove Triumph Speed Triple/R e Street Triple MY 2014 prima (nuove colorazioni e più dettagli che ne arricchiscono la dotazione) e la gamma Classics 2014 poi (non dimentichiamo poi la Bonneville T100 SE 2014), ma ora arriva con una "massiccia" novità in tema di custom. Le nuove Thunderbird Commander e Thunderbird LT, le nuove America ed America LT e la Speedmaster rivista in diversi particolari. Vicino a queste, è esposta la nuova Tiger 800 XC SE.

THUNDERBIRD COMMANDER
La nuova Thunderbird Commander, moto equipaggiata con l’imponente bicilindrico parallelo da 1.699 cc in grado di erogare 94 CV a 5.400 giri/min e 151 Nm di coppia ad appena 3.550 giri/min (identico a quello dell’attuale Thunderbird Storm) è la prima novità presentata. Due ampi collettori escono dai cilindri prima di ripiegarsi all’indietro in una coppia di larghi silenziatori dal profilo dritto. Abbiamo poi la lavorazione sulle alette del motore e ai coprimotore cromati affiancati ai cilindri e ai basamenti con finitura nera. Le selle vantano ora un’imbottitura a doppio strato e a doppia densità, con quella del pilota dotata di un profilo laterale ampio e svasato e un supporto lombare. Le pedane sono in alluminio pressofuso ad alta pressione e cromate ed ora i cablaggi sono integrati nel manubrio. A conferire alla moto un aspetto elegante, troviamo una larga piastra della forcella e le protezioni della forcella in acciaio inossidabile lucidate, i doppi fari, i fregi personalizzati Commander ed i supporti degli indicatori di direzione posteriori e del fanalino posteriore a LED. A livello di ciclistica abbiamo un nuovo telaio tubolare in acciaio (il serbatoio è da 22 litri ed ingloba il quadro strumenti con tachimetro analogico, indicatore livello carburante e uno schermo LCD) e dei pneumatici di diversa sezione (140/75-17" all’anteriore e 200/50-17" al posteriore), installati su cerchi in lega. La forcella è una Showa da 47 mm con protezioni, mentre dietro vi sono due ammortizzatori posteriori dello stesso brand, con precarico regolabile in cinque posizioni. I freni vedono delle pinze Nissin a quattro pistoncini con dischi flottanti da 310 mm all’anteriore e pinza singola Brembo con disco da 310 mm al posteriore. La moto è equipaggiata con il sistema ABS di serie. Arriverà nella primavera del 2014 in due colorazioni bicolore: Lava Red/Crimson Sunset e Phantom Black/Storm Grey.

THUNDERBIRD LT
Inziamo con il dire che LT è l’acronimo di Light Touring, ed infatti la moto sfrutta la base della Thunderbird Commander, sulla quale troviamo però degli accessori dedicati e qualche piccolo cambiamento. Questa classica cruiser da touring vanta di serie due borse in pelle rimovibili, i fari riflettori ausiliari e i primi pneumatici radiali con spalla bianca al mondo (Avon, nelle misure 150/80-16" all’anteriore e 180/70-16" al posteriore), montati su ampi cerchi a 56 raggi dal look decisamente classico. La sella è stata interamente riprogettata e anche qui abbiamo la lavorazione sulle alette dei cilindri. I coprimotore sono cromati ed i basamenti vantano la finitura Jet Black. La versione LT monta poi dei terminali di scarico tri-oval. Non mancano delle grandi decorazioni cromate sui larghi parafanghi, ma anche sul parabrezza (in policarbonato spesso 4,5 mm con rivestimento Quantum) e alle piastre. "Classic", anche i profili bianchi attorno alla sella; anche qui abbiamo i supporti degli indicatori di direzione posteriori e del fanalino posteriore a LED. Altra chicca sono le doppie filettature verniciate a mano di serbatoio e parafanghi. Anche la LT arriverà nella primavera del 2014 in due colori: Caspian Blue/Crystal White e Lava Red/Phantom Black.

AMERICA
Passiamo ad un’altra novità 2014, vero e proprio classico, ancora una cruiser: la America. Il propulsore, sempre il bicilindrico parallelo da 865 cc, sviluppa 61 CV a 6.800 giri/min e 72 Nm di coppia ad appena 3.300 giri/min ed è rigorosamente raffreddato ad aria. Ora è dotato dell’elegante lavorazione sul blocco cilindri e sulle alette di raffreddamento della testa del cilindro, mentre i silenziatori di nuova concezione forniscono un nuovo sound. Il coperchio della frizione e del paracatena sono cromati, mentre il coperchio della batteria è lucidato; le alette del radatore dell’olio, invece, sono nere. I tecnici hanno poi modificato le pedane del pilota ed aggiunto delle protezioni in gomma sul serbatoio. Due le verniciature offerte: Phantom Black e Cinder Red/Morello Red.

AMERICA LT
Veniamo ora ad un nuovo modello, la America LT, che sfrutta motore, telaio e design della America, ma che include diversi accorgimenti per effettuare mototurismo. Come per la Thunderbird LT, anche qui la sigla sta per Light Touring. Su serbatoio e parafanghi troviamo le filettature verniciate a mano. Oltre a tutte le novità elencate sopra, troviamo un parabrezza alto che può essere sganciato rapidamente e con facilità (tramite due leve a molla su entrambi i lati) e degli specchi retrovisori con un’asta differente. Le capienti borse in pelle della America LT sono impermeabili e presentano fibbie in metallo che nascondono chiusure in plastica, mentre il sissy-bar per il passeggero contribuisce al comfort complessivo della moto. La colorazione è una, la Pacific Blue/Sapphire Blue.

SPEEDMASTER
Chiudiamo il quadro delle nuove custom con la Speedmaster, moto che monta sempre il bicilindrico parallelo da 865 cc. Il look di questa cruiser sta tutto nel cerchio anteriore in alluminio fuso da 19" (troviamo un solo freno a disco singolo) equipaggiato con un sottile pneumatico. La moto è… all black, tutta nera, dai cerchi al manubrio, dai fari ai pedali. La lavorazione sul blocco cilindri e sulle alette di raffreddamento della testa del cilindro aggiungono poi un elegante elemento di contrasto. Il carter motore è invece in tonalità scura. Il serbatoio è a goccia ed i parafanghi sono decisamente minimalisti. Come potete immaginare il colore su cui Triumph punta di più è il nero, ma è disponibile anche un Matt Graphite con doppie strisce centrali in tonalità Matt Black.

TIGER 800 XC SPECIAL EDITION
Per gli amanti delle granturismo on-off, arriva una edizione limitata della Tiger 800 XC, moto dal look innovativo e unico. La colorazione si chiama "Volcanic Black" e non si può dire che non sia… discreta! Il telaio principal

Triumph a EICMA 2013

Triumph è presente a EICMA 2013 con diverse novità. La Casa di Hinckley aveva già mostrato a luglio le nuove Triumph Speed Triple/R e Street Triple MY 2014 prima (nuove colorazioni e più dettagli che ne arricchiscono la dotazione) e la gamma Classics

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Eventi , bicilindriche , 1000 , naked , cruiser , saloni , custom , 800 , eicma 2013


Top