Sport

pubblicato il 25 ottobre 2013

WSBK 2014: Erik Buell Racing gareggerà con il marchio Hero

Dovrebbe correre nella nuova categoria EVO con la bicilindrica 1190RS

WSBK 2014: Erik Buell Racing gareggerà con il marchio Hero

Pare che il nuovo regolamento del Mondiale Superbike, con la scelta di introdurre la categoria denominata EVO stia dando i suoi frutti. La Dorna forse, ci ha visto bene, visto che l'organizzatore spagnolo ha già ricevuto ben 31 domande d'iscrizione per la stagione 2014, molte delle quali proprio da parte di squadre che hanno intenzione di partecipare alla categoria che prevede l'utilizzo di motori ed elettronica praticamente di serie. Tra queste c'è già anche un nuovo marchio pronto ad affacciarsi sulla scena iridata: la Erik Buell Racing (EBR). La Casa americana è pronta a schierare una bicilindrica da 1200 centimetri cubici di cilindrata, utilizzando però il marchio indiano Hero, colosso già stato capace di vendere 6 milioni di moto nel Sud-Est Asiatico e da poco entrato a far parte del gruppo.

Parliamo di una moto che ha già avuto dei risultati incoraggianti nella serie statunitense, la nuovissima EBR 1190RS, disponibile anche in versione "meno dotata", la EBR 1190RX. Questa però, troverà sulla sua strada degli avversari importanti da battere, con nomi importanti quali BMW, Kawasaki ed Aprilia. Quest'ultime sembrano infatti già intenzionate a mettere a disposizione dei loro clienti sportivi le versioni Evo delle loro creature racing. Seguiremo la nuova "avventura" della creatura dell'ex ingegnere Harley-Davidson.

Autore: Redazione

Tag: Sport , superbike , 1200


Top