Curiosità

pubblicato il 21 ottobre 2013

Inseguimento per guida senza casco in Russia - VIDEO

Una fuga di oltre sei minuti per evitare una multa. E’ finita male

Scappare dalla polizia non conviene mai! Questo ai motociclisti italiani sembrerà banale, visto che in Italia non capiterà mai che una pattuglia della polizia si metta ad inseguire un motociclista senza casco, ma all’esterno no. Probabilmente in Italia questo non succede perché le pene da noi di solito non sono gravissime e conviene farmarsi e parlare, ma all’estero dove le regole vengono fatte rispettare in maniera più dura e decisa, capita molto più spesso che da noi.
Guardate cosa è successo a questo motociclista russo, che circolava tranquillo in città caricando un passeggero senza casco. Incrocia una pattuglia della polizia che subito fa inversione ad U e si lancia all’inseguimento e lui, invece di fermarsi e rassegnarsi alla sanzione, scappa per le vie della città, fortunatamente abbastanza sgombre di traffico.
L’inseguimento è lunghissimo, oltre sei minuti di fuga in cui più volte il "furbetto" sembra farla franca allontanandosi sempre più dall’obiettivo della telecamera montata sull’auto della polizia; auto che, invece, recupera terreno nelle curve dove il motociclista non sembra essere molto a suo agio.

LE SPORTIVE NON AMANO LO STERRATO
La pattuglia è in contatto con altre auto in servizio, che provano a sbarrare la strada ai fuggiaschi ma sempre in modo parziale per non rischiare di mandarli a terra. Niente fa fare, i due motociclisti sembrano avercela fatta anche quando tentano l’ultimo diversivo superando un filobus sulla destra ma l’attento occhio della polizia li vede svoltare in un parcheggio che finisce in una stradina sterrata dove, inevitabilmente, la moto sportiva finisce in terra alla prima curva… e l’inseguimento prosegue a piedi come nei più classici film d'azione.
E voi che ne pensate? Vale la pena di rischiare la galera (trascurando il rischio di ammazzarsi) per una multa? O per rubare una moto, come vi abbiamo fatto vedere la scorsa settimana?

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Curiosità , curiosità , multe , citta


Top