Attualità e Mercato

pubblicato il 18 ottobre 2013

Bimota riparte dal “Classic Weekend” di Misano

Il nuovo management si presenta agli appassionati, scopriamo insieme chi è Marco Chiancianesi. Stasera grande festa a Misano!

Bimota riparte dal “Classic Weekend” di Misano

Bimota, marchio che in passato è stato un vero vanto della piccola e media impresa italiana riparte oggi grazie alla nuova proprietà appena insediatasi. Da quello che siamo riusciti a comprendere, il cambiamento in atto per Bimota è davvero epocale, visto che la nuova proprietà, per quanto vedremo tra poco, mostra una passione per il motociclismo davvero spiccata, unita a capacità imprenditoriali notevoli.
Oggi, in anticipo su EICMA, Bimota riapre i battenti agli appassionati per far conoscere a tutti la nuova proprietà, approfittando della concomitanza con il "Classic Weekend" in scena in questo fine settimana al vicino autodromo Santamonica di Misano.

LA PROPRIETA’ SI PRESENTA
Anche dal tono di come la nuova Bimota si presenta agli appassionati c’è da ben sperare per il futuro della Casa riminese: oggi visita in fabbrica, parata in pista, e aperitivo di benvenuto, rigorosamente con musica live. Questa è la nuova Bimota, quella fortemente voluta dal nuovo Presidente, Marco Chiancianesi e dal Vice Presidente Daniele Longoni; motociclisti appassionati, musicisti ed imprenditori nell’edilizia elvetica di lusso.
Questo il programma: alle 15.30, presso lo stabilimento di Via Giaccaglia 38 a Rimini, i nuovi manager si presenteranno e condurranno gli ospiti in un tour all’interno della fabbrica riminese, dove prendono forma le moto che da 40 anni fanno portano i nomi di Bianchi, Morri e Tamburini.
Poi, alle 18.00, tutti al Santamonica dove andrà in scena la "Parata Bimota" dove le moto storiche, intrecciandosi a quelle dell’era moderna, illumineranno la pista con le più belle moto di questi 40 anni. A suggellare questo momento storico, due leggende che hanno firmato la storia Bimota: il presidente del Bimota Club Italia, Fernando Felli (storico club di riferimento mondiale per gli appassionati Bimota nonché tenutario del registro storico di Bimota) e l’indimenticato Campione del Mondo TTF1 1987 su Bimota YB4R, Virginio Ferrari. I nuovi dirigenti di Bimota, Marco Chiancianesi e Daniele Longoni, hanno insistito per avere gli amici di Bimota riuniti insieme per far crescere l’azienda partendo dal suo capitale più importante: la storia.
Alle 19.00, presso il ristorante dell’autodromo, lo Sporting, si terrà l’Apericena Bimota, dove la giornata arriverà al suo culmine con il concerto dal vivo della band di Marco Chiancianesi e Daniele Longoni, ai quali si uniranno altri amici per una spettacolare jam session coinvolgente ed esaltante. Sì, avete capito bene: saranno proprio i titolari dell’azienda ad esibirsi per gli appassionati. Che dire: davvero un bell’inizio!

MARCO CHIANCIANESI: CHI E’
Vi starete chiedendo chi sia questo Marco Chiancianesi giunto quest’anno in salvataggio del marchio Bimota. Italiano, classe 1959, Chancianesi è un personaggio dalle mille sfaccettature, titolare dello studio Chiancianesi e Longoni, attivo in Svizzera nel settore dell’edilizia di alto livello. Ma la biografia di Chiancianesi va molto oltre le attività imprenditoriali, visto che Marco si professa uno sportivo poliedrico, con all’attivo addirittura una partecipazione all’Iron Man nel 2006, ma anche un musicista di talento. E non si ferma qui, perché, professandosi impegnato in imprese umanitarie nel 2010 parte per Haiti dopo il famoso terremoto che distrusse metà dell’isola e lì si impegna nella costruzione di un centro di accoglienza per circa 130 orfani del terremoto, lavorando in prima persona alle arrività quotidiane del campo.
Ciò che più interessa gli appassionati di moto, però, è che Chiancianesi è anche un serio praticante e pilota amatore. Ha iniziato a correre con la Yamaha R1 nel trofeo monomarca del 2009, con all’attivo solo due anni di esperienza motociclistica e oggi, a quasi 54 anni si è cimentato nel Trofeo Italiano Amatori, con una Ducati 1198, concluso all’undicesimo posto in classifica generale. Davvero un buon curriculum per uno che si è messo in testa di rilanciare a tutta forza il marchio Bimota.
Un caloroso in bocca al lupo dalla redazione in attesa di toccare presto con mano i frutti del suo lavoro, e vi lasciamo con un video girato dallo stesso marco durante un allenamento a Franciacorta.


Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , bicilindriche , 1000 , personaggi , anticipazione , editoriale , 1200


Top