Sport

pubblicato il 17 ottobre 2013

MotoGP 2014: Nicky Hayden in Honda col Team Aspar

Arrivata la conferma: Nicky avrà una Honda RC1000V “Production Racer”

MotoGP 2014: Nicky Hayden in Honda col Team Aspar

Era da un po’ che queste voci circolavano ed oggi è arrivata la conferma ufficiale: Nicky Hayden ha deciso di lasciare la Ducati (come era ovvio visto l'arrivo di Crutchlow) per tornare in sella a una Honda, gestita dal Team Aspar. La notizia è doppia, perché comporta anche l’abbandono da parte della squadra di Martinez delle ART-Aprilia, con cui ha dominato tra le CRT nell'ultimo biennio, per abbracciare le nuove Honda RC1000V "Production Racer".
L'obiettivo della squadra di Jorge Martinez è proprio quello di confermarsi il punto di riferimento per le squadre che non dispongono delle moto factory e, dopo aver studiato a fondo il nuovo regolamento, il manager spagnolo ed il proprio staff hanno pensato che accordarsi con la Casa giapponese fosse la cosa migliore da fare.

Martinez e Shuei Nakamoto, vice-presidente operativo della HRC, hanno posto la loro loro firma sotto ad un contratto biennale. Così come di due anni è l'accordo che legherà al team Nicky Hayden, che quindi ha deciso di prolungare la sua avventura in MotoGp, tornando in sella proprio ad una Honda, marchio con cui si laureò campione del mondo nel 2006, quando difendeva i colori della HRC.
Un ingaggio importante per la struttura spagnola, visto che parliamo di un veterano della classe regina, che ha sempre corso in sella a moto ufficiali e che sicuramente vorrà riscattare la parentesi opaca vissuta nelle ultime stagioni in Ducati. Al momento, invece, resta in dubbio solamente il nome del pilota che lo affiancherà sulla seconda moto. "Per il team Power Electronics Aspar è una notizia eccellente avere un pilota come Nicky Hayden tra noi. Faremo un passo di grande qualità, prestigio e immagine. Stiamo crescendo molto in poco tempo e abbiamo grandi speranze con questo nuovo progetto Honda. Sarà un cambio enorme dopo così tanto tempo lavorando con case italiane, ma abbiamo grandi speranze" ha commentato "Aspar" Martinez.

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , gare , piloti , crt


Top