Sport

pubblicato il 17 ottobre 2013

MotoGP 2013 e WSBK 2013: week-end a Phillip Island e Jerez

Fine settimana di competizioni! Orari e tutto quello che c’è da sapere sulla gara australiana e spagnola. Occhi puntati su Marquez!

MotoGP 2013 e WSBK 2013: week-end a Phillip Island e Jerez

Se siete di quelli che adorano le gare, sappiate che vi aspetta un week-end di quelli giusti, adi iniziare dalla MotoGP: Il Campionato entra nel vivo e a Phillip Island Marc Marquez (Repsol Honda) potrebbe chiudere il cerchio e vincere così il titolo MotoGP nella sua prima annata e al primo match ball che Lorenzo e Pedrosa saranno costretti a concedergli. Il tracciato australiano, dove per altro si raggiungeranno le 25 edizioni di un GP "Aussie" (6 GP ad Eastern Creek e 19 GP a Phillip Island), non sarà un cliente facile per nessuno. Per cominciare, dei presenti sulla griglia di partenza solo un pilota ha avuto il piacere di trionfare qui in MotoGP (per ben cinque volte, dal 2001 al 2005) e si tratta di Valentino Rossi. Nè Jorge Lorenzo, nè Dani Pedrosa hanno avuto la forza di strappare la vittoria dalle mani di Casey Stoner, vincitore qui delle ultime sei edizioni. Tra l'italiano e l'australiano, nel 2006 ci fu gloria anche per Marco Melandri. È possibile quindi che uno dei tre spagnoli rompa il dominio italo-australiano degli ultimi 12 anni, ma Phillip Island è un circuito famoso anche essere passato alla storia come il primo ad aver ospitato una gara flag to flag (nel 2006), quindi aspettiamoci di tutto.

Sicuro è che Lorenzo e Pedrosa proveranno in tutti i modi a ritardare la consegna di un titolo che sembra destinato al giovane Marquez (+43 su Lorenzo e +54 su Pedrosa). Non dovessero riuscire nell'impresa, Marquez diventerebbe il più giovane pilota di sempre a conquistare il titolo MotoGP con 20 anni e 245 giorni (oltre un anno più giovane di Freddy Spencer, attuale detentore del record). Nel GP numero 100 per Jorge Lorenzo nella classe regina, rimane molto dubbia la presenza di Stefan Bradl (LCR) dopo l'operazione alla caviglia destra di meno di una settimana fa, mentre Alvaro Bautista e Cal Crutchlow continueranno la sfida per la quinta piazza mondiale, con l'inglese decisamente favorito e lo spagnolo in forma smagliante. L'emozione inizierà venerdì notte in Italia a partire dall'1.55 con le prime libere della classe regina.

GLI ORARI
Venerdì

01.00 Moto3 FP1 diretta Italia2
01.55 MotoGP FP1 diretta Italia2
02.55 Moto2 FP1 diretta Italia2
05.10 Moto3 FP2 diretta Italia2
06.05 MotoGP FP2 diretta Italia2
07.05 Moto2 FP2 diretta Italia2

Sabato
01.00 Moto3 FP3 diretta Italia2
01.55 MotoGP FP3 diretta Italia2
02.55 Moto2 FP3 diretta Italia2
04.35 Moto3 QP 2 Italia2/Italia1
05.30 MotoGP FP4/QP Italia2/Italia1
07.05 Moto2 QP Italia2/Italia1

Domenica
01.40 Warm Up Moto3 diretta Italia2
02.10 Warm Up Moto2 diretta Italia2
02.40 Warm Up MotoGP diretta Italia2
04.00 Gara Moto3 Italia2/Italia1
05.20 Gara Moto2 Italia2/Italia1
07.00 Gara MotoGP Italia2/Italia1

WSBK A JEREZ
Quanto ai piloti del Campionato Mondiale eni FIM Superbike, questi si preparano ad affrontare l'epilogo stagionale del 2013, che avrà luogo questo fine settimana presso il Circuito di Jerez, Spagna. Prima di quest'anno, il tracciato andaluso aveva ospitato il mondiale delle derivate dalla serie in una sola occasione, nel 1990, come round di apertura della terza edizione di sempre della competizione. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) si affaccia all'evento conclusivo della stagione con un notevole margine in classifica rispetto agli unici due rivali ancora in lotta per il titolo, Eugene Laverty e Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), fermi rispettivamente a 37 e 38 punti di distanza dal leader del campionato. Con un vantaggio di tali proporzioni, Sykes potrebbe conquistare il primo iride della sua carriera già al termine di gara 1, finendo a podio, dietro ai due piloti ufficiali della casa di Noale. Nonostante rappresenti una novità nel calendario, Jerez non sarà un'incognita per i team ufficiali e per gran parte di quelli privati, che hanno già svolto test su questa pista, sia durante l'inverno che a stagione in corso. Formazione a tre questo fine settimana per il Team BMW Motorrad GoldBet, che ha promosso in "prima squadra" Sylvain Barrier, fresco vincitore del secondo titolo consecutivo nella Coppa FIM Superstock 1000. Il giovane francese di Oyonnax andrà ad affiancare i piloti titolari Marco Melandri e Chaz Davies.

Toni Elias (Red Devils Aprilia) è in cerca di risultati importanti sulla pista di casa, che lo vide vincitore di gara nel 2003, quando correva nel Mondiale 250cc, e nel 2010, stagione del titolo in Moto2. Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) dovrebbe fare il suo ritorno in pista, nonostante la condizione fisica non ideale dopo la brutta caduta del Nurburgring. Il campione 2009 del British Superbike si sottoporrà ad ulteriori accertamenti a Jerez, prima di una decisione definitiva sulla sua partecipazione al round. Situazione simile per Loris Baz, che non vede l'ora di tornare in sella alla sua ZX-10R ufficiale, dopo l'assenza forzata nelle ultime tre trasferte. Javier Fores prenderà il posto del connazionale Carlos Checa per l'ultima prova di una stagione non semplice per il Team Ducati Alstare. Il ventottenne di Llombai aveva già debuttato in WSBK due anni fa, come sostituto dell'infortunato James Toseland, nelle fila del Team BMW Motorrad Italia. Il Campione australiano della FX Superbike Broc Parkes sarà al via in sella alla Yamaha YZF-R1 del Team YART, squadra con la quale ha preso parte, quest'anno, al Mondiale Endurance.

GLI ORARI
Italia 2 Sabato

09:45 Superbike QP diretta
12:30 Superbike FP diretta
15:00 Superbike Superpole/Italia1

Domenica
09:20 Warm Up Superbike diretta
12:00 Gara 1 Superbike in contemporanea su Italia1
15:30 Gara 2 Superbike in contemporanea su Italia1

[Foto: MotoGP.com]

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , moto2 , moto3


Top