Attualità e Mercato

pubblicato il 14 ottobre 2013

Brasile: un furto di moto finito… molto male - VIDEO

Il ladro cerca di rubare una Honda Hornet 600 ma la Polizia lo “ferma” utilizzando metodi forti

Brasile: un furto di moto finito… molto male - VIDEO

Brasile, il quinto Paese al Mondo più popoloso con quasi 193 milioni di abitanti. Tanta, tantissima gente, senza (poter) contare adeguatamente tutti, visto che esistono posti dove le nascite non sono registrate all’anagrafe. Un Paese emergente a livello economico, ma dove purtroppo si muore ancora di fame e, dove si muore di fame, le persone compiono atti estremi e sbagliati. Furto, rapina a mano armata, omicidi… e la Polizia è ovviamente costretta ad intervenire con metodi forti; a volte… sin troppo forti, come nel caso che vi mostriamo in questo filmato dove un furto è finito decisamente male per il ladro.

La vittima è a bordo della sua Honda Hornet 600 ed ha montato sul casco una microcamera che sta riprendendo quello che doveva essere probabilmente un semplice giro in moto. Ad un incrocio deve svoltare a destra e di conseguenza rallenta. E’ proprio in questo momento che viene affiancato da due malviventi a bordo di una moto Honda di piccola cilindrata ed il passeggero gli punta una pistola al volto mentre con la mano sinistra prende la moto dello sfortunato per il manubrio. Sono attimi, il proprietario dell’Hornet scende e si allontana, quando ad un certo punto da un monovolume scuro fermo nel traffico esce un poliziotto che senza pensarci su due volte spara al ladro due colpi di pistola (probabilmente alla gamba). Quest’ultimo casca a terra, mentre il complice scappa. L’agente toglie la pistola al ladro e dopo pochi istanti sono sul posto altri suoi colleghi in borghese. La moto è salva, il ladro è agli arresti, ma questi sono metodi forti, sin troppo... Qui sotto trovate il filmato integrale.

[Fonte: Liveleak.com]

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , strada , curiosità , varie


Top