Curiosità

pubblicato il 22 novembre 2006

Casco Riders for Health

Suomy e Ducati Corse unite in questa iniziativa benefica

Casco Riders for Health
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Casco Riders for Health - anteprima 1
  • Casco Riders for Health - anteprima 2

Una lodevole iniziativa unisce Ducati e Suomy a favore dell’associazione “Riders for Health”.

Per festeggiare la vittoria nel Campionato Mondiale Superbike, Suomy ha realizzato un casco in edizione limitata numerata per i fans di Troy Bayliss. 
Unitamente al casco, verrà data in omaggio la maglietta che lo staff  Ducati ha indossato e fatto indossare al fuoriclasse australiano durante il giro d’onore eseguito dal campione del mondo.
Il casco Suomy, modello Vandal, sarà venduto al pubblico al prezzo di Euro 529,00 ed una parte del ricavato verrà devoluta all’associazione “Riders for Health”.
Il casco numero “zero” autografato personalmente da Troy Bayliss durante  il Salone di Milano presso lo stand Suomy verrà  poi donato al Museo Ducati.

“Arrivati in Africa ci si rende conto di quanto siano lunghe le distanze e dell'assenza quasi totale di strade. Senza veicoli sicuri gli operatori sanitari non sono in grado di trasportare gli abitanti in ospedale o di raggiungere i villaggi con le attrezzature necessarie. Se non si trova soluzione efficace e durevole nel tempo, il continente africano continuerà a soffrire. Riders for Health ha sviluppato alcune soluzioni di trasporto in modo efficace riducendo notevolmente questa difficoltà. Nel 1989 si è cominciato a sviluppare un sistema di manutenzione periodica delle moto e dei veicoli nell'Africa rurale. Così nasce Riders for Health. La continua manutenzione in Africa non è facile, ma questa è la differenza quando si tratta di salvare vite umane. Riders for Health ha sviluppato una rete di tecnici locali che raggiungono i veicoli nelle zone in cui lavorano e assieme ai piloti/autisti applicano il programma di manutenzione studiato all'International Academy of Vehicle Management di Harare.”

Che dire...regaliamoci un casco da Campioni del Mondo!

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità , varie , caschi


Top