Sport

pubblicato il 13 settembre 2013

MotoGP e Superbike: weekend di gare a Misano e Istanbul

Weekend pieno di gare: MotoGP in Italia e Superbike in Turchia. Gli orari in TV

MotoGP e Superbike: weekend di gare a Misano e Istanbul

Parte il rush finale dei massimi campionati di velocità su pista, con la MotoGP che fa tappa in Italia per il Gran Premio di San Marino sul circuito di Misano Adriatico. Il campionato del Mondo Superbike, invece, si trasferisce in Turchia per il GP di Istanbul, tracciato su cui la Superbike non ha mai corso. Mancano sei appuntamenti al termine della stagione MotoGP e solo quattro per la Superbike. A Misano la lotta sarà di nuovo un affare a tre piloti con Marquez, Lorenzo e Pedrosa o Valentino rossi riuscirà sulla pista di casa sua a inserirsi nella lotta per il podio? E in Superbike riuscirà Marco Melandri a recuperare il terreno perduto e portare alla BMW il titolo tanto agognato, prima del ritiro in via ufficiale della Casa tedesca?

MOTOGP: "LORENZO VS. MARQUEZ"?
I piloti della MotoGP arrivano a Misano Adriatico con una classifica abbastanza corta: Marquez comanda a quota 233 punti davanti a Pedrosa con 203 punti seguito a sua volta da Lorenzo a 194. C’è da attendersi che ancora una volta il podio sarà un affare a tre con Jorge che ha bisogno di un’altra prova di forza per convincere Marquez a più miti consigli. Da parte di Pedrosa ci si aspetta quel guizzo di competitività che di solito caratterizza i finali di stagione di Dani a che purtroppo ancora non si è visto. I commenti pregara sono stati: "Mi sento quasi al 100% e la spalla non darà problemi questo fine settimana - ha esordito Marquez - . Misano è sempre una buona pista per me, ma qui Lorenzo e Rossi sono fortissimi, ma io mi sento bene, sarà una bella sfida. Si cambia ancora, un circuito piccolo, ma di solito mi trovo bene in questo tipo di tracciati".
Jorge Lorenzo dal canto suo, punta molto sull’arrivo del nuovo cambio seamless: "Sarà una bella sfida e avremo il cambio nuovo questo fine settimana, quindi vediamo come va. Mi sento bene, e vediamo se saremo più veloci con le nuove componenti che abbiamo". Non è da escludere l’inserimento nella lotta par il podio di Valentino Rossi, che ha un tremendo bisogno di soddisfare i propri tifosi: "Qui ho corso con la mia prima moto e anche lo scorso anno ho fatto bene con Ducati. Vogliamo fare meglio delle ultime tre gare e ho fatto quarto anche nei kart ieri, sono disperato! Proveremo da domani il nuovo seamless, è importantissimo soprattutto qui a Misano dove il cambio è sicuramente fondamentale".

SUPERBIKE: LOTTA A QUATTRO
Se in MotoGP la lotta per il titolo sarà presumibilmente un affare a due, in Superbike sono ancora quattro, se non cinque i piloti in grado di giocarsi la vittoria finale. A quattro gare dal termine e 200 punti ancora da assegnare ci sono quattro piloti racchiusi in 40 punti. In cima alla classifica tom Sykes, il pilota che più di tutti ha dimostrato di meritare il titolo mondiale in questa e nella stagione passata. Tom sopravanza Guintoli di un solo punto: il regolarista francese non riesce a tornare sul primo gradino del podio da quando vinse la prima manche a Phillip Island, e ha prestazioni che stanno calando verso il finire di stagione, quindi vediamo più in palla il nostro Marco Melandri. 30 punti sono facilmente recuperabili e a Istanbul Marco ha il vantaggio di aver già corso e vinto ai tempi della MotoGP. Non bisogna escludere dalla lotta per vittoria e titolo, però, né Eugene Laverty e Chaz Davies, entrambe molto in palla in questa parte di stagione e tutti e due con l’esperienza di aver corso su questo tracciato ai tempi della .
ORARI IN TV
MOTOGP

Sabato:
12:30 MOTO3 Qualifiche – Italia 1
13:30 MOTOGP Qualifiche – Italia 1
15:05 Moto2 Qualifiche – Italia 1
Domenica:
11:00 Moto3 GARA – Italia 1
12:10 Moto2 GARA – Italia 1
13.40 MotoGP GARA – Italia 1

SUPERBIKE
Sabato:
13.00 Superpole – Italia 2
Domenica:
10.00 GARA 1 – Italia 2
13.30 GARA 2 – Italia 2

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , motogp , superbike , gare , moto2 , moto3 , crt


Top